Alanis Morissette, Jagged Little Pill diventa un musical

Celebrazione assoluta per l'album -e le canzoni- della cantante canadese

alanis-morissette-musical

Io ho letteralmente consumato quell'album. Sto parlando di Jagged Little Pill, il terzo album di Alanis Morrissette, pubblicato nel 1995 che ha superato, nel mondo, i trentatré milioni di copie vendute. Un disco diventato un vero e proprio classico, con canzoni che hanno fatto storia e ancora oggi sono ascoltatissime e conosciute da tutti.

Ebbene, probabilmente anche per questi motivi, Broadway ha messo gli occhi sopra all'album della Morissette. E l'intenzione è quello di dare vita ad uno spettacolo che contenta proprio quei brani come colonna sonora, interpretati dagli attori che saranno scelti per la parte. Sul progetto non sono trapelate ancora informazioni dettagliate ma il processo dovrebbe partire il prossimo anno, nel 2014.

La cantante, contattata in merito alla notizia circolata, ha confermato, con evidente entusiasmo, rivelando anche così la sua totale partecipazione alle varie fasi:

"Non vedo l'ora di prendere il cuore di Jagged Little Pill e ampliare la sua storia, approfondendo ogni suo lato più profondo di emotività, specificità, umanità, forza, fisicità e spirito"

Insomma, abbiamo capito che Alanis ha intenzione di far rivivere e dar nuovamente vita al suo disco più importante. Ovviamente non verranno eseguite solo le canzoni inserite nell'album ma anche pezzi successivi e inediti, scritti appositamente per la storia che verrà creata.

Al musical parteciperà anche Tom Kitt, vincitore di due Pulitzer e Tony Awards: l'uomo ha firmato un contratto per occuparsi delle orchestrazioni e arrangiamenti necessari.

Per festeggiare -ebbene sì, io lo sto facendo- riascoltiamoci insieme Ironic, con l'iconico video ambientato in auto...

Via | Chicago Tribune

  • shares
  • Mail