Lorde: “Sto mostrando che il pop può essere preso sul serio”

La giovanissima cantante appare sempre più sicura di sé

Lorde non è sicuramente una cantante con problemi di autostima. Del resto ha sicuramente carattere e sicurezza sufficiente per permettersi di rilasciare ogni genere di commento sulle sue colleghe. Non si pone problemi. Per molti è un comportamento decisamente apprezzabile, per altri è simbolo di una spocchia esagerata. Ma tant’è. Lei continua. Proprio recentemente ha detto di Taylor Swift:

“Taylor Swift è talmente senza difetti e irraggiungibile che non credo porti nulla di buono alle ragazzine. “Non sarò mai come Taylor Swift, perché non posso essere carina come Lorde?” Sono stronz*te. Non potrai mai piacere a tutti, devi costruirti una specie di fede in te stesso per andare avanti.”

E nelle scorse ore, si è limitata a parlare della sua musica e delle sue canzoni. In un discorso comunque generale (o generalizzato?) al The Telegraph:

“Non mi aspettavo di essere in questo mondo, ma penso che sia una figata. Per lungo tempo il pop è stato questa cosa risibile, una cosa vergognosa. In realtà è gratificante e divertente unire la gente, credo sia incredibilmente potente. Quindi, se tutto va bene, sto mostrando che il pop può essere preso anche sul serio … E’ stata una cosa strana per me lanciarmi sotto i riflettori. Sono sempre stata una timida ragazza tra i libri”

Infine, sulle sue esibizioni, ammette l’impegno e lo sforzo necessari:

“C’è qualcosa di magico e sacro nelle performance. Ho dovuto dare vita a un lato diverso di me stessa e diventare un’altra me”

I Video di Soundsblog