Possibile reunion e nuovo album per i Blue

Chissà come mai, quando la boyband si scioglie con il tempo il mito furoreggiante di alcune frange campanilistiche un po’ svanisce. Il gruppo compatto di fan sceglie la strada da solista del cantante che più preferisce, e 90 su cento la segue per molto, molto poco. Se ci sono voluti quasi 10 anni per far

di aleali

Chissà come mai, quando la boyband si scioglie con il tempo il mito furoreggiante di alcune frange campanilistiche un po’ svanisce. Il gruppo compatto di fan sceglie la strada da solista del cantante che più preferisce, e 90 su cento la segue per molto, molto poco. Se ci sono voluti quasi 10 anni per far tornare insieme i Take That e sei per far tornare insieme le Spice Girls, due gruppi pop che negli anni ’90 hanno cambiato la storia del pop internazionale, basteranno circa due anni ai Blue per tentare il ritorno ai vecchi fausti.

Ancora non c’è nulla di ufficiale, ma di fronte all’unica carriera parzialmente riuscita, quella di Simon Webbe (avete visto la sua colonna sonora dei Fantastici 4?) gli altri non hanno avuto grandi soddisfazioni. L’unico ancora diffidente non è colui che ha avuto il maggior successo dei quattro, ma Duncan James, incontrato dai vecchi colleghi di boyband dopo un concerto, che sembra non voglia ancora accantonare la sua carriera da solista per ritornare sulla vecchia strada lastricata di successi. E mi sembra ora ovvio chiedere a voi, lettori del blog, se auspicate un ritorno alla ribalta dei Blue. Fateci sapere cose ne pensate, così gli mandiamo una mail e magari li avvisiamo. Ma anche no.

Fonte: Mtv UK

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →