Checco Zalone, Sole a catinelle: colonna sonora, tracklist Ep

Quattro canzoni per l’EP colonna sonora dell’omonimo film


Sole a catinelle
è boom nei cinema italiani. Uscito il 31 ottobre 2013, il film con Checco Zalone è riuscito ad incassare qualcosa come 18.606.811 euro in 4 giorni

Un successo quasi impensabile nonostante il riscontro ottenuto dalle due precedenti pellicole. Eppure il comico italiano ha conquistato 2.681.900 spettatori. Record per il cinema italiano.

Insieme alla pellicole, è disponibile anche un EP con le canzoni contenute nel film. Quattro tracce cantate e scritte dallo stesso Zalone:

01. Benvenuta Gaia
02. Superpapà
03. Dove ho sbagliato
04. Sole a catinelle

Qui sotto audio e testo:

Non c’era niente alla tv quel giorno, sai
non funzionavano parabola e wi-fi
la birra calda senza ghiaccio
e mò che cazzo faccio?
lei che leggeva, io che guardavo l’orologio
ancora 3 e 50 sfumature grigie (oh) dalle 3 del pomeriggio
dissi ehi sai che c’è
un capitolo fallo con me

E tra milioni di spermatozoi
maratoneti verso l’ovulo
ci fu chi conquistò l’ovaia
benvenuta Gaia

e non parlarmi di fortuna sai
o di influenza della luna dai
ma quale profezia dei maia
questo è culo Gaia

me la ricordo ancora quella ecografia
è femminuccia, dissi: “allora non è mia”
poi fece un sorrisetto, da te non l’accetto
e cambia l’aria in questa casa tutto un tratto
cambia l’atmosfera dentro questo letto
e cambiaci il pannetto?!
cosa piangi a papà , hai per caso scordato di già

che tra milioni di spermatozoi
fai conto c’è un concorso pubblico
un solo posto nell’ovaia
lei è assunta Gaia

e non parlarmi di fortuna sai
o di influenza della luna dai
ma non meniamo il can per l’aia
questo è cu*o Gaia

C’è
un super eroe
che batte tutti quanti gli altri sai
non ha le ali non ha missili
non ha nemmeno un razzo
si può dire un eroe del
nostro tempo oramai
nemico delle banche e degli usurai
della mostruosa crisi maledetta
che all’angolo lo aspetta
ma si fa una spugnetta
e la cancella in fretta
ed anche se è in bolletta vincerà
che poteri magici ci avrà
questo suuuuuuu

Superpapà
(assegni postdatati)
Superpapà
(prestiti rateizzanti)
Superpapà
(finanziamenti a nome dei parenti)
Sta nella merda ma
ce la farà
(mutui rinegozianti)

Superpapà
(cambiali scoperchianti)
Superpapà
(cessione del quinto della pensione della nonna)
e pignorami sta cinghia
sai oppure l’unghia
vuole questa palla o questa qua
che poteri magici ci avrà
questo suuuuuuu

Superpapà
(assegni postdatati)
Superpapà
(prestiti rateizzanti)
Superpapà
(finanziamenti a nome dei parenti)
Sta nella merda ma
ce la farà
(mutui rinegozianti)

Superpapà
(cambiali scoperchianti)
Superpapà
(cessione del quinto della pensione della nonna)
Superpapà
Superpapà
Superpapà
sta nella merda ma
ce la farà
Superpapà
Superpapà.

Passo a rallentatore questa nostra soria d’amore
piango e resto senza fiato
dove ho sbagliato… dove ho sbagliato
faccio mente locale
se ti ho fatto mai del male
se le ali ti ho mai tappato
dove ho sbagliato… dove ho sbagliato
Ti facevo stirare, ti facevo lavare,
dico ti ho mai vietato di fare un bucato
dove ho sbagliato… dove ho sbagliato
era tua la letizia di gettar l’immondizia
tua è l’immensa emozione fare il cambio stagione

Che senso avrà questo sole al tramonto
se torno a casa e non trovo pronto
che senso avrà la rugiada al mattino
senza mutande dentro al comodino
che senso avrà quella mia lavatrice
senza di lei che ritira le robbe
e le stende felice

Forse ho sbagliato a comprartelo il Bimby
eri gelosa ho capito mia bamby
forse ti ha offeso la lavastoviglie
tu con le mani fai più meraviglie
forse ho sbagliato se non ti ho mai detto
che per me c’era un unico oggetto
e quello eri te..te…te

Sole a catinelle

Non eri tu che parlavi di serenità
in quei momenti che come si fa,
che se ci sta una salita dicevi tu
poi la discesa ci piace di più.
Cos’è successo adesso papà?
Non senti sulla pelle
questo sole a catinelle
che ci fa star bene dai
ti prendo sulle spalle
stringi forte le bretelle
e voliamo via di qua
Non senti sulla pelle
questo sole a catinelle
e se poi non ce la fai
ti prendo sulle spalle
c’è una notte con le stelle
che ci aspetta un pò più in là

I Video di Soundsblog