Negrita, rubati abiti di scena e basi musicali a Fiumicino

Svaligiato in pochissimi minuti il furgone che trasportava vestiti di scena, hard disk con basi musicali, borsoni e accessori griffati che la band avrebbe dovuto utilizzare stasera nel concerto di Lecce

Spiacevole inconveniente quello che devono affrontare in queste ore i Negrita. Ieri mattina, infatti, il gruppo rock, in questi giorni impegnato nel tour Teatri 2013, è stato derubato nei pressi dell’aeroporto di Fiumicino di diverse migliaia di euro tra vestiti di scena, hard disk con le basi musicali, borsoni griffati e accessori da indossare nel corso del concerto previsto per stasera a Lecce.

Secondo quanto ricostruito dalla stampa, ieri Pau, Drigo e Mac sono sbarcati da Cagliari all'aeroporto di Roma da dove si sarebbero dovuti mettere in viaggio in direzione Puglia. Ad accoglierli al loro arrivo ci sarebbe dovuto essere l'autista del furgone preso a noleggio per trasportare valige ed effetti personali del gruppo musicale. L'uomo, persona di fiducia dei Negrita, si è avviato con largo anticipo al Leonardo da Vinci, intorno alle ore 12.45, ma ha pensato bene di sostare per qualche minuto sul lungomare della Salute, per godersi la bella giornata di sole.È successo però che il furgone, senza slogan né adesivi che potessero dare nell'occhio, è stato svaligiato in pochissimi minuti, mentre l'autista era in un bar di fronte alla spaggia.
Ieri è stata presentata la denuncia al commissariato di Ostia. L'autista avrebbe raccontato la sua amarezza agli agenti con queste parole:

Non potevo crederci. Non riesco a capire come abbiano fatto ad aprire lo sportello, a caricare tutta la roba, con il rischio di essere visti a quell'ora del giorno, per poi darsela a gambe levate proprio sotto i miei occhi.

Il concerto previsto per stasera al Teatro Politeama Greco (sold out) si terrà regolarmente.

Foto via Facebook

  • shares
  • Mail