Manolo Escobar è morto: Porompompero la sua hit più nota

E’ mancato a 82 anni il cantante spagnolo

Chi non ricorda la celebre Porompompero? Era di Manolo Escobar, cantante spagnolo, morto a 82 anni nella sua abitazione a Benidorm

L’uomo era malato da tempo di cancro al colon e stava sottoponendosi alla chemioterapia nelle ultime settimane. Aveva lasciato proprio martedì scorso la clinica nella quale stava seguendo i trattamenti per combattere le malattia.

Noto soprattutto per la hit internazionale, aveva anche cantato altri pezzi noti come “Mi carro” o “La minifalda”. Nel corso della sua carriera ha pubblicato oltre 80 album e in Spagna era una delle voci più importanti e popolari. L’ultima apparizione pubblica risale a 3 anni fa, nel 2010, quando si esibì a Plaza Colon, per la vittoria della Spagna ai Mondiali di calcio

Qui sotto, riascoltiamo la celebre Porompompero

El trigo entre todas las flores
ha elegido a la amapola,
y yo elijo a mi Dolores,
Dolores, Lolita, Lola.

Y yo, y yo elijo a mi Dolores
que es la , que es la flor más perfumada,
Doló, Dolores, Lolita, Lola.

Porompom pón, poropo, porompom pero, peró,
poropo, porom pompero, peró,
poropo, porompom pon. (bis)

A los chicos de mi cara
les voy a poner un candao
por no ver las cosas raras
de este niñato chalao, por no,
por no ver las cosas raras de esé,
de ese niñato chalao que te,
que te apunta y no dispara.

El cateto de tu hermano
que no me venga con leyes,
es payo y yo soy gitano
que llevo sangre de reyes, que es pa,
que es payo y yo soy gitano, que lle,
que llevo sangre de reyes en la,
en la palma de la mano.

Verde era la hoja,
verde era la parra,
debajo del puente,
retumba,retumba, retumba….

Via | Il Messaggero

I Video di Soundsblog