Cristian Imparato, ‘Da qui cominci tu’ lancia il primo album del divo di Io Canto

Cristian Imparato è il titolo del primo album omonimo dell’ex divo di Io Canto

Ve lo ricordate il bambino con la macchinetta ai denti che ha incantato il pubblico di Io Canto? E’ riuscito a stregare anche Mina cantando la sua Amore unico amore. Il suo primo inedito, L’amore fa miracoli, trainò la compilation natalizia del talent show di Canale5.

Oggi quel bambino ha 17 anni ed è pronto per il mercato discografico. Esce domani il suo primo album di inediti, l’omonimo Cristian Imparato, trainato dal singolo Da qui cominci tu, di cui Cristian ha già girato il videoclip.

Intervistato da Vanity Fair.it, che ha pubblicato il suo primo video in esclusiva, Cristian commenta così il suo debutto discografico:

“Considero questo disco come un album di passaggio, perché rispetto a quando l’ho registrato la mia voce è cambiata ancora, adesso canto molto meglio di come si sente nel disco. Però, dopo aver aspettato un anno e mezzo, non ci avrei pensato proprio a registrare nuovamente tutto. Sono contentissimo all’idea di uscire, è il mio primo disco, quindi chissenefrega della voce!”.

Imparato ammette di aver vissuto con ansia il suo drastico cambiamento di voce dovuto alla crescita. Da un giorno all’altro non ha potuto più fare gli acuti di quando era un bambino iperdotato:

“Non sapevo gestire il range vocale che cambiava e non sapevo come fare davanti al microfono. È stato un momento terribile, in cui sono stato molto insicuro: la musica è la mia vita e non sapevo più come fare. Per questo ho cominciato a prendere lezioni da un maestro di canto”.

Non a caso, il suo anno peggiore a Io Canto è stato il terzo, “il più brutto della mia vita. Stavo cambiando fisicamente, anche se rientravo ancora nell’immagine del ragazzino che si conosceva in tv: ero in una fase di passaggio”.

Ora lo vediamo ammiccare con un ciuffo biondo a Justin Bieber. Nel tempo libero studia danza moderna e fa palestra per strutturare il fisico. Ama andare in discoteca. Tra i suoi cantanti preferiti c’è Alessandra Amoroso e definisce Beyoncé “l’artista perfetta, la cantante migliore del mondo”.

Progetti per il futuro? Sanremo sì, talent no:

“Non ho mai seguito i talent, neanche quelli per bambini. E dopo Io canto non ho più fatto provini: stavo cambiando e temevo che mi avrebbero buttato fuori. Spero di non aver mai bisogno di farli. Penso di poter fare altro per mantenere il mio successo. Sanremo mi piacerebbe eccome! Ora sono vincolato all’età, ma appena posso devo per forza propormi. Adesso io posso dire di essere un cantante, ma se arrivi a Sanremo significa che sei proprio un artista. Tra 5 anni mi vedo un cantante, tra 10 un artista”.

Altro che basso profilo.

I Video di Soundsblog