Miley Cyrus: “Non accetto consigli da dirigenti ebrei di settant’anni”

La cantante appare sempre più sicura di sè

Alla fine Miley Cyrus ha fatto il boom. Dopo il buon successo di “We Can’t Stop”, singolo d’esordio che segnava il comeback, e la sua esibizione storica (e diventata ossessionante) ai VMA 2013, la cantante ha ottenuto ancora maggiore attenzione con la ballad “Wrecking Ball” e l’album “Bangerz“, schizzati direttamente alla numero uno della classifica inglese e molto facilmente anche in quella americana dopo il primo posto del brano.

La giovane cantante ha rilasciato un’intervista a HungerTv in occasione del rilascio del suo nuovo album e ha rivelato come i dirigenti della sua casa discografica non fossero convinti della direzione presa con il disco e con la sua nuova immagine. A partire dai video tanto discussi:

“In un primo momento, sulla carta, quel video sembrava folle, nessuno lo capiva, e io sono dicevo ‘Lasciatemi filmarlo e poi, se non funziona, non avrete mai più fiducia in me di nuovo, ma se funziona, dovete farmi guidare questa nave”

Il successo è arrivato, dei video ne hanno parlato tutti e sono riusciti nello scopo principale per chi spera di tornare e di non accontentarsi semplicemente di una buona posizione in classifica.

Miley ha poi criticato apertamente il modus operandi di chi, dall’alto, poteva promuovere o bocciare il progetto:

“Con le riviste, con i film, è sempre strano quando le cose vengono indirizzate ai giovani, ma sono guidate da persone che sono più vecchie di quarant’anni. Non può essere… Come questo vecchio uomo ebreo di 70 anni che non lascia la sua scrivania tutto il giorno e viene a dirmi quello che i club vogliono sentire”

I progetti per la Cyrus sono ben chiari:

“Non si tratta di pensare solo a questa performance di due minuti sui VMAs o a questo video musicale. Voglio che la gente desideri sentire i miei dischi e che si chiedano cosa diavolo sto facendo, più del voler semplicemente ascoltare il mio album”

Ok, ora voglio una lettera pubblica da parte del “dirigente ebreo settantenne” in risposta a Miley.

Via | NyDailyNews

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Miley Cyrus

Tutto su Miley Cyrus →