Paolo Morelli degli Alunni del Sole è morto: il ricordo di Soundsblog

E’ scomparso a Roma a 60 anni il cantante e pianista degli Alunni Del Sole, storico gruppo italiano degli anni Settanta.

Il fondatore, voce e pianoforte degli Alunni Del Sole Paolo Morelli è morto a Roma stamattina per un infarto, all’età di sessant’anni.

A trovarlo in macchina, dove era rimasto dopo alcune commissioni, il fratello Bruno, anche lui componente degli Alunni Del Sole, storico gruppo napoletano tra gli esponenti più conosciuti dell’area rock progressive che ha animato l’Italia negli anni Settanta.

Ai più giovani lettori di Soundsblog forse sfuggirà l’importanza che Paolo Morelli ha rivestito nella musica italiana, specialmente nell’area più morbida e pop del progressive, ma Paolo Morelli è stato una voce fondamentale di quel periodo: con il fratello Bruno, Giulio Leofrigio e Giampaolo Borra fondarono il gruppo degli Alunni Del Sole sul finire degli anni Sessanta, riscuotendo successo grazie alla mediazione di Renzo Arbore che li portò in televisione come gruppo di accompagnamento nella trasmissione tv Speciale Per Voi

Il primo grande successo discografico arriva con Concerto, uno dei loro brani più famosi, pubblicato nel 1969: la voce di Paolo Morelli, dalla dizione leggermente partenopea, accompagna il fluire dei ricordi di un amore triste.

Seguono risvolti più prog-rock con il disco del 1972 Dove Era Lei A Quell’Ora, una specie di concept album che narra la storia di un uomo accusato di omicidio nella suite presente sul lato A, arricchita dagli arrangiamenti del pianista jazz Giorgio Gaslini, che però non incontra il favore della casa discografica: serve qualcosa di più orecchiabile per il difficile mercato italiano, abituato alla leggerezza dei primi brani degli Alunni Del Sole.

Gli Alunni Del Sole continuano la loro ricerca musicale pubblicando persino, nel 1977, ‘A Canzuncella, prodotto da Gian Piero Reverberi, un disco che contiene la title-track in napoletano entrata di diritto nella lista dei classici della canzone di Napoli, con riedizioni anche da parte di Ornella Vanoni ed Enrico Ruggeri.

Nel 1978, Paolo Morelli e gli Alunni del Sole incidono Liù, il loro brano più famoso, col quale vincono il Festivalbar di quell’anno.

Negli ultimi anni Paolo Morelli teneva insieme le redini del gruppo progettando un ritorno sulle scene, forse anche con qualche inedito, ma rimase sempre una persona molto riservata sia nella vita privata come in quella artistica.

Foto | Sito ufficiale Alunni Del Sole

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →