Levante, Memo è il nuovo singolo (testo e lyric video)

Levante posta su Facebook il lyric video del suo nuovo singolo, Memo.

di grazias

Ora sono chiamata a parlare in modo imparziale di una canzone che mi ha conquistata al primo ascolto. Ce la farò? No, mi sa che già non ce l’ho fatta. In ogni caso, alzi la mano chi quest’estate non si è trovato a canticchiare almeno una volta “Che vita di merda!”. Ebbene Levante, ovvero colei che diede voce ad Alfonso, tormentone che conteneva quel verso-inno di noi tutti, è tornata.

La ragazza ha postato proprio oggi su Facebook il lyric video del suo secondo singolo, Memo, in rotazione radiofonica da ieri, lunedì 7 ottobre. Se con il brano precedente ha voluto ricordarci di quanto la vita, anche se non soprattutto durante le feste organizzate in casa d’altri, non sia sempre uno spasso, ora la sua attenzione si sposta sull’amore. E anche qui il giudizio della cantautrice non è esattamente positivo.

Insomma, quando una se ne esce con un tormentone estivo, c’è sempre il rischio che la canzone successiva non sia all’altezza e che la suddetta cada nel dimenticatoio senza troppi rimpianti da parte del pubblico. Invece qui troviamo un’altra potenziale hit interpretata da una specie di Carmen Consoli privata degli avverbi di troppo. Bando all’imparzialità (che non ho osservato nemmeno per un secondo, me ne rendo conto), io mi sto già canticchiando il ritornello di questa Memo. E se volete farlo anche voi, non vi resta che cliccare play nel video che trovate qui di seguito:

Levante, Memo (testo)

Dove va a finire tutto l’amore di una storia d’amore?
Dove va a finire tutto il calore di una storia d’amore?
Lontano dagli occhi
Lontano dal cuore

Dove va a finire tutto l’amore di una storia d’amore?
E’ un po’ come morire
E’ stato tragico vederlo svanire
Lontano dagli occhi, lontano dal cuore

Corre veloce e le vite si scontrano
Dalle luci dell’alba al tramonto
Ritrovarsi abbracciati per anni e odiarsi all’improvviso.
Ed io ti amavo poco fa
Pochi minuti fa ti avevo qui vicino a me
Poi siamo stati l’incrocio di due sguardi
Perfetti sconosciuti
L’amore ci ha cambiati, l’amore ci ha lasciati.

Dove va a finire tutto l’amore di una storia d’amore?
I viaggi e le poesie dimenticati come occhiali da sole
Lontano dagli occhi, lontano dal cuore

Corre veloce e le vite si scontrano
Dalle luci dell’alba al tramonto
Ritrovarsi abbracciati per anni e odiarsi all’improvviso.
Ed io ti amavo poco fa
Pochi minuti fa ti avevo qui vicino a me
Poi siamo stati l’incrocio di due sguardi
Perfetti sconosciuti
L’amore ci ha cambiati, l’amore ci ha lasciati.

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →