Targhe Tenco 2013, i vincitori: premiazione l’8 Dicembre a Bari

Assegnate stamani a Sanremo le Targhe dedicate alla musica italiana d’autore: Niccolò Fabi vince come miglior disco in assoluto.

La 37esima Rassegna della Canzone d’Autore, per gli amici il Premio Tenco, si è svolta stamani a Sanremo e ha decretato i vincitori delle Targhe Tenco 2013, selezionando attraverso le preferenze di una giuria di giornalisti musicali (oltre 200 convocati da tutta Italia) prima i cinque finalisti, poi i vincitori.

Le Targhe Tenco 2013 verranno consegnate in una cerimonia che si svolgerà l’8 Dicembre 2013 al Teatro Petruzzelli di Bari, nel corso della rassegna Medimex organizzata da Puglia Sounds: come è costume per la manifestazione, alla serata parteciperanno tutti i vincitori con esibizioni dal vivo dei brani tratti dai dischi trionfatori.

Quest’anno la rosa dei finalisti comprendeva nomi notevoli della musica italiana d’autore, più o meno conosciuti al grande pubblico; le le Targhe Tenco 2013 hanno incoronato come miglior disco dell’anno l’album Ecco di Niccolò Fabi, uscito lo scorso anno, che ha battuto i Baustelle con Fantasma e Francesco De Gregori con Sulla strada. Staccati di diversi punti gli altri concorrenti al premio, Francesco Guccini con L’ultima Thule, Alessandro Fiori con Questo dolce museo e Alessio Lega con Mala Testa.

Nella categoria di miglior album in dialetto il vincitore è stato Cesare Basile con il disco omonimo, che ha stravinto su Giulia Daici con Tal cil des acuilis e sul Collettivo Dedalus con Ammâšcâ, seguiti dal Canzoniere Grecanico-Salentino con Pizzica indiavolata, Tonino Zurlo con L’ulivo che canta e i Gatti Mézzi con Vestiti leggeri.

Opera prima vincitrice è il disco di Appino Il Testamento, che si è aggiudicato il premio battendo l’altro favorito Emanuele Belloni con E sei arrivata tu, seguito da Lorenzo Monguzzi con Portavèrta e Cosmo con Disordine; più distante come scarto di voti Marrone Quando Fugge con Il pre-fagiolismo.

Ultimo premiato Mauro Ermanno Giovanardi, che si è aggiudicato la Targa Tenco come interprete di canzoni non proprie assieme al Sinfonico Honolulu per l’album Maledetto colui che è solo. A ruota si sono classificati Gerardo Balestrieri con Quizás, Andrea Tarquini con Reds! Canzoni di Stefano Rosso, Patrizia Cirulli con Qualcosa che vale e Zibba e Almalibre con E sottolineo se.

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →