• Rock

Placebo a Quelli che il calcio parlano della chitarra sfasciata a Sanremo e di… Barilla

I Placebo a Quelli Che il Calcio citano la pasta Barilla. In azienda saranno contenti? Beh, dipende…

Cercando di spiegare il singolo di quelli che ha definito “i padri dell’alternative Rock”, Savino dice che “Too many friends” è “una canzone contro i social network, una cosa molto coraggiosa e impopolare. Non è così?“.

Risposta di Molko:

“No, non è una canzone contro i social network. Non è la tecnologia ad essere un problema, ma è la gente che la usa che è un problema”.

E dagli torto.
Sbagliata la prima domanda, Savino si infila in un ‘cul de sac’ mostrando loro le immagini della loro ospitata a Sanremo qualche anno fa, quando sfasciarono una chitarra, così tanto per gradire. Ha l’ardire di domandare perché e si becca la risposta che in Rai non si dovrebbe mai dare:

“Fu un’espressione spontanea di disgusto”.

Savino cerca di metterci una pezza a colore:

“Eh, ma devi sapere che Sanremo è una manifestazione molto famosa in Italia…”

E la risposta di Brian Molko è solo apparentemente spiazzante:

“Si, anche Barilla è una pasta molto famosa…”.

Intelligenti pauca, ma il sillogismo è semplice: Sanremo mi disgusta, Sanremo è famosa, Barilla è famosa… tirate voi le somme.
I Placebo a Quelli Che il Calcio – 29 settembre 2013

I Placebo a Quelli Che il Calcio - 29 settembre 2013I Placebo a Quelli Che il Calcio - 29 settembre 2013I Placebo a Quelli Che il Calcio - 29 settembre 2013I Placebo a Quelli Che il Calcio - 29 settembre 2013I Placebo a Quelli Che il Calcio - 29 settembre 2013I Placebo a Quelli Che il Calcio - 29 settembre 2013I Placebo a Quelli Che il Calcio - 29 settembre 2013I Placebo a Quelli Che il Calcio - 29 settembre 2013