Miley Cyrus, Wrecking Ball: recensione del web e dei lettori

E’ uscito il video ufficiale del nuovo singolo di Miley Cyrus: come ha reagito la critica alla canzone?

Wrecking Ball è il nuovo singolo di Miley Cyrus estratto dal suo prossimo album Bangerz. Dopo le atmosfere del pezzo d’esordio “We Can’t Stop”, la cantante ha così deciso di presentare una ballad molto intensa, ad effetto immediato e radiofriendly. Per questa canzone, è stato girato un video con la regia di Terry Richardson che ha fatto discutere, per alcune scene della star senza veli.

Voi avete promosso o bocciato questo nuovo singolo? Che ne pensate del brano? Qui sotto il sondaggio, a seguire le recensioni della stampa internazionale

Wrecking Ball, recensione

Complex: Questa canzone sembra essere molto personale per la giovane cantante, il modo in cui lei affronta l’amore e la rottura del cuore in un maniera molto passionale, una deviazione drastica dal precedente “We Can ‘t stop”

Popdust: una potente ballad degli anni ’80 o una canzone alla Demi Lovato. Un po ‘angosciante, ma di certo un bella presentazione dalla dissolutezza di “We Can’t Stop”

HitFix: avrebbe potuto cantarla facilmente Katy Perry. Ma mentre la canzone è bella nei suoi momenti più tranquilli, è così agitata nel ritornello, come narratore del brano (che darò per scontato essere la Cyrus stessa), da tentare di “forzare” il messaggio senza “martoriare” il suo pubblico che la ascolta

Digital Spy: Dopo le polemiche del twerking e dei Vma 2013, la nuova canzone è una ballad accorata di un amore perduto che potrebbe sembrare una mossa strana, a questo punto. Essa può essere una sorpresa per i cinici e mentre il significato si estende ben al di là di un rapporto rotto, ‘Wrecking Ball’ dimostra che c’è metodo dietro la follia

Idolator: la sua voce ricorda quella della madrina Dolly Parton – una svolta improvvisa che porta dall’offuscamento iniziale della Cyrus prima dell’impennata improvvisa del ritornello

Ultime notizie su Miley Cyrus

Tutto su Miley Cyrus →