A Rocky arrestato per aggressione ad una fan

Guai giudiziari per il rapper

A Rocky è stato arrestato con l’accusa di aggressione dopo la notizia di aver colpito una fan durante il Made in America festival a Philadelphia, sabato scorso.

Il cantante, camminando in mezzo alla folla, durante l’esibizione, si è sentito afferrare da diverse mani sui suoi vestiti. A quel punto si è ribellato verso i presenti, probabilmente per liberarsi, e ha colpito sul viso una donna vicino a lui.

Lei, una giovane madre, ha dichiarato di aver subìto un colpo di frusta dopo la botta ricevuta dal rapper. A quel punto ha fatto causa, rivolgendosi al procuratore distrettuale. A Rocky è stato quindi arrestato per reato minore.

Mtv.com ha provato a contattare il portavoce del cantante ma nessuno ha voluto rilasciare un commento alla vicenda.

TMZ riporta la versione della donna, secondo la quale, Rocky stava cercando di farsi strada attraverso una folla di fan che ballavano- accanto a un gruppo di ragazze che gli tiravano su la camicia – quando si è voltato e ha colpito con uno schiaffo, a mano aperta, il suo viso.

Testimoni presenti alla scena hanno spiegato che, dopo il suo arrivo in ritardo di venti minuti sul palco, A Rocky è stato letteralmente ‘bombardato’ dalle fan femminili apparendo frustrato dalla situazione nella quale si trovava.

Il Daily Mail, inoltre, ricorda come circa due settimane fa, l’uomo si sia trovato coinvolto in un’altra accesissima discussione con un funzionario della sicuezza al Barclays Center, a Brooklyn. Il clima si stava scaldando ma l’intervento di una seconda guardia e del buonsenso della modella, Chanel Iman, con cui lui era uscito, ha evitato che la discussione degenerasse.

E oggi, altre accuse.