AIM Independent Music Awards 2013, i vincitori: Vampire Weekend e Macklemore & Ryan Lewis trionfano

Assegnati a Londra i premi della musica indie britannica: doppietta del duo rap di Seattle e premio miglior canzone al gruppo di Ezra Koenig.

Gli AIM Independent Music Awards 2013, giunti al terzo anno di premiazioni, si sono conclusi da poco al The Brewery, a Londra, presentati da Steve Lamacq e Huw Stephens. I premi più ambiti della musica indie britannica, assegnati da una giuria di rappresentanti delle etichette discografiche indipendenti, hanno consacrato due tra i più conosciuti gruppi della scena indie mondiale dopo le nomination annunciate a metà Agosto.

I Vampire Weekend, guidati da Ezra Koenig, si sono portati a casa il premio come Independent Track Of The Year con la loro Diane Young, contenuta nell'ultimo album Modern Vampires Of The City di cui noi di Soundsblog vi avevamo parlato già a Maggio in una recensione; Macklemore & Ryan Lewis, recentemente incoronati anche ai più commerciali MTV Video Music Awards 2013 per Can't Hold Us, sono stati premiati con l'unica doppietta della serata, Independent Breakthrough Of The Year e PPL Award For Most-Played Independent New Act.

Tra i numerosi premi assegnati, oltre a quelli già annunciati per Geoff Travis, incoronato col Pioneer Award per il suo lavoro di scopritore di talenti indipendenti per la sua etichetta storica Rough Trade, e quello per Billy Bragg che ha festeggiato il trentennale di carriera con l'Outstanding Contribution To Music, quello per Independent Album of The Year è andato ai londinesi Daughter per il disco di debutto If You Leave, mentre il Best Live Act è stato vinto da Enter Shikari.

Nel corso della serata al The Brewery ci sono state anche alcune performance dal vivo, tra cui quella inaspettata e a sorpresa dei Franz Ferdinand: la band scozzese, impegnata nella promozione del nuovo disco, ha aperto la cerimonia presentando ben tre brani dall'ultimo disco Right Thoughts, Right Words, Right Action: il singolo Love illumination, Stand On The Horizon e Bullet.

AIM Independent Music Awards 2013, i vincitori


Independent Album Of The Year (in associazione con Record Store Day)

: Daughter - If You Leave
Independent Track Of The Year (in associaizone con Spotify): Vampire Weekend - Diane Young
Best Live Act (votato dai lettori di The Fly): Enter Shikari
Independent Breakthrough Of The Year (in assciazione con 7digital): Macklemore & Ryan Lewis
Independent Video Of The Year (in associazione con Vevo): Django Django - WOR
Hardest Working Band Or Artist: Frankie & The Heartstrings
Best 'Difficult' Second Album (in associazione con XFM): The xx - Coexist
PPL Award For Most Played New Independent Act: Macklemore & Ryan Lewis
Special Catalogue Release Of The Year (in associazione con Amazon): Various Artists - 'Scared To Get Happy: A Story Of Indie Pop 1980-89'
Independent Label of the Year (sponsorizzato da Coutts): Warp
Best Small Label (in  associazione con Disc Manufacturing Services): Alcopop!
Golden Welly Award (in associazione con UK Music, AIF and This Is Fake DIY): In The Woods
Indie Champion Award (in associazione con Consolidated Independent): Gilles Peterson
Special Recognition Award: Steve Lamacq
Outstanding Contribution To Music (in associazione con eMusic): Billy Bragg
Pioneer Award (in associazione con Nokia Music): Geoff Travis

  • shares
  • Mail