Jovanotti ringrazia i fan su Facebook ma In questa notte fantastica è flop

Emozione del cantante sul social network ma l’Auditel non porta buoni risultati

Ieri è andato in onda, in prima serata, su Rai Uno, lo speciale “In questa notte fantastica“, una sorta di documentario concerto (un mix tra i due che non ha preso una vera e propria direzione). C’era aspettativa per questo programma, con sei milioni di obiettivo per la Rai. Il risultato finale, però, ha azzerato questo fine: 2.946.000 telespettatori, per uno share del 13,08%. La fiction su Canale 5 con Virna Lisi e Sabrina Ferilli, Baciamo le mani, ha registrato 4.485.000 telespettatori (18,48%).

Se Giancarlo Leone, il direttore di Rai Uno, è comunque felice del risultato rimane agli occhi di tutti il poco pubblico che si è sintonizzato sullo speciale (qui un’ulteriore analisi social e Auditel)

Il problema, come già evidenziato ieri, è forse proprio questa confezione perfetta per i fan ma meno per chi si aspettava un concerto o chi voleva qualche curioso e interessante aneddoto o dietro le quinte. Assenti emtrambi.

Alla conclusione del programma, comunque, il cantante ha voluto ringraziare tutti (Rai compresa) e ha ammesso le proprie emozioni nel guardare l’evento:

“grazie a tutti voi che siete stati con noi su RAI UNO per il concerto!
è stata una grande cosa!
grazie a tutti!
grazie a Leandro Emede e Nick Cerioni che hanno diretto il film lavorando con tutta la cura e il talento che è proprio loro.
Alla mia band, alla squadra di questo tour pazzesc. A Rai Uno che ha scelto di darci spazio in prima serata per un concerto non proprio da “prima serata rai”. E’ un bel segno, voglia di guardare avanti. Yes!
Mi sono emozionato a rivedere il nostro concerto. Anche se il film lo avevo visto una trentina di volte mentre lo montavamo, vederlo lì in onda, con il marchietto di RAI UNO , alle 21,15, dopo il tg, , è stato come riviverlo per la prima volta e mi è piaciuto questo artista, e che band! e che spettacolo E che pubblicooo! ! Si può fare meglio, si si, si può sempre fare meglio, e meno male che ci sarà occasione di farlo. Insieme, se sarete con me in questo viaggio.
Ciao a tutti e grazie!”

I Video di Soundsblog