Le più belle canzoni e interpretazioni di Frank Sinatra

Quali sono le canzoni più belle di Frank Sinatra? Leggile e scoprile su Soundsblog

Il 14 maggio 1998 ci lasciava Frank Sinatra, conosciuto da tutti come The Voice. Oggi ricordiamo il grande cantante (e attore) con alcune delle sue canzoni più indimenticabili.

In apertura post, potete ascoltare la magnifica “My way”, una delle mie canzoni preferite di tutti i tempi, magnificamente resa immortale dalla potente voce di Sinatra. Ma la sua carriera ci ha regalato altre perle e interpretazioni storiche.

  • Frank Sinatra era conosciuto come The Voice soprattutto nel nostro paese, mentre in America i soprannomi più noti erano Ol’Blue Eyes, Frankie, Swoonatra (quest’ultimo per il verbo Swoon, svenire, per l’effetto che faceva alle donne con il suo fascino)
  • La sua carriera inizia nel 1932 e termina solo nel 1995 con il suo ultimo concerto dal vivo
  • Ha venduto qualcosa come 150 milioni di dischi
  • Nel 1950 ebbe un declino nella sua carriera a causa di alcuni insuccessi al botteghino e per un’emorragia alle corde vocali. Per molti era finito, ma la storia ci racconta che non fu mai così.
  • Diede vita al Rat Pack, un gruppo formato con alcuni suoi amici artisti, Dean Martin, Sammy Davis Jr., Peter Lawford e Joey Bishop (e a volte anche Shirley MacLaine)
  • Aveva una stima immesa di Mina, conosciuta anche in America e la cantante fece un tour negli Usa.
  • Il 26 settembre 1986 tenne un concerto a Milano con oltre 9000 persone presenti al Palatrussardi. Ci fu anche Bettino Craxi, presidente del Consiglio. L’esibizione venne mandata in diretta sulla Rai e fu vista da oltre 8 milioni di italiani.
  • Si ammalò gravamente, gli diagnosticarono un cancro e fu vittima anche di tre infarti. I figli raccontano che, nelle sue ultime ore vita, chiese alla moglie Barbara di staccare la spina della macchina che lo teneva in vita.
  • Sorridendo alla compagna, le sue ultime parole furono “I’m losing”, sto perdendo, passaggio della celebre “My Way”
  • Nella notte tra il 14 e 15 maggio, tutte le luci di Las Vegas si spensero per onorare il grande cantante. A New York, l’Empire State Building fu illuminato completamente di blu, proprio per lui, Mr Ol’Blue Eyes.

Dopo il salto alcuni video e successi del grande cantante americano

Strangers In The Night

I’ve got you under my skin

Come Fly With Me

My funny Valentine

My One and Only Love

New York, New York

For Once in My Life

Moon River

Mrs Robinson