Roar di Katy Perry e il plagio con Brave? Sara Bareilles minimizza senza polemica

Ecco il commento della diretta interessata al famigerato plagio Roar/Brave

Dopo il leak di Roar sono bastati pochi minuti prima che iniziasse ad alzarsi il polverone sul web. “Fermi tutti! E’ plagio, è plagio!”. Vi abbiamo riportato subito la notizia che stava invadendo il web. Il sound tra le due canzoni è simile, in effetti, hanno molti punti in comune.

Qualche giorno dopo, il produttore del pezzo ha voluto specificare come il pezzo fosse nato prima dell’uscita di Brave e dell’assoluta casualità della cosa. A insospettire i fan era stato anche il Tweet della stessa Katy, diretto a Sara, nel quale si complimentava per il suo nuovo singolo. E poi arrivò Roar.

In molti erano curiosi anche di sapere cosa ne pensasse la diretta interessata. E così, la Bareilles ha parlato, rompendo il silenzio ma evitando qualsiasi strascico di polemica in una sua recente intervista alla ABC News Radio

“Katy è una mia amica e ci conosciamo da un sacco di tempo, anche lei mi ha mandato un messaggio su questa cosa e siamo andati avanti e indietro”

In realtà, lei ha ammesso di essere più preoccupata che questa discussione distrasse dai messaggi delle due canzoni. E’ quello che conta.

“La cosa che mi dispiace è che mi accorgo di come quello che è successo sia diventato un dramma. Sta dando questa visione negativa su due artiste che scelgono di condividere messaggi positivi. Se non me la sono presa io non so perché altri siano turbati. Io penso ‘Relax, celebriamo solamente il fatto che possiamo essere là fuori e incoraggiare le persone a sentirsi forti e potenti”

E vissero tutti felici e contenti. Polemica definitivamente conclusa?