Electric Zoo Festival, due morti per overdose: cancellata la serata finale

Due decessi nel giro di poche ore causano la cancellazione della serata conclusiva della manifestazione a Randall’s Island, a New York, e le successive indagini accertative.

La musica non è sempre divertimento, bei momenti e condivisione: purtroppo esistono risvolti e brutte situazioni che possono costringere anche ad annullare, per cause inaspettate e tristi, le esibizioni tanto attese.

E’ esattamente quello che è successo all’Electric Zoo Festival, una grande manifestazione di musica elettronica che si stava svolgendo a New York, sulla Randall’s Island: stando a quanto rivelato dal New York Post e successivamente confermato dagli ufficiali di polizia dello stato di New York in un comunicato, un ragazzo di 23 anni e una ragazza di 20, Jeffrey Russ e Olivia Rotondo, sono morti per iniziali cause sconosciute, ma ad un’analisi più approfondita sono stati classificati come decessi per overdose di assunzione da ecstasy, la sera del 31 Agosto.

Ieri, domenica 1 Settembre, si sarebbe dovuta svolgere la serata finale del festival con nomi del calibro di Armin Van Buuren, Steve Aoki, Sebastian Ingrosso e Dj Zedd, ma date le circostanze e in accordo con Made Event of Long Island City, gli organizzatori del Festival, le autorità hanno preferito cancellare la serata finale, additando i grossi rischi per la salute come cause principali dell’annullamento.

Questo il comunicato integrale tradotto:

A causa di seri rischi per la salute, il festival musicale Electric Zoo a Randall’s Island di Domenica 1 Settembre è stato cancellato. Gli amministratori si sono raccomandati per la cancellazione e i promoter dell’evento si sono detti d’accordo.

Durante i primi due giorni di festival Electric Zoo, due partecipanti al concerto sono morti e quattro sono in condizioni gravi e sono stati portati in terapia intensiva negli ospedali della zona. Le cause accertate della morte non sono state definite, ma comunque entrambi sembrano aver ingerito dell’MDMA (ecstasy, o molly) Gli organizzatori dell’Electric Zoo hanno lavorato congiuntamente alle autorità per ridurre i rischi per la salute a questi eventi, ma date le circostanze occorse, è più sicuro cancellare l’ultimo giorno rimasto dell’evento.

Purtroppo non ci si ferma quasi mai di fronte alla morte e gli organizzatori dell’Electric Zoo Festival, di comune accordo con le autorità della città, hanno deciso di comunicare tramite Facebook le modalità di rimborso per la serata finale cancellata.

Rilasceremo pieni e automatici rimborsi al 100% per i biglietti della Domenica. 50 % di rimborso per i biglietti Ven/Dom, inclusa metà della prevendita. 33% di rimborso per i biglietti Ven/Sab/Dom, incluso 1/3 della prevendita. Stiamo inoltrando i rimborsi il più velocemente possibile. Grazie per la pazienza.

Una situazione delicata sulla quale le autorità stanno ancora indagando, ma da comunicati come quello rilasciato dalle autorità dello stato di New York è lecito aspettarsi un’interpretazione ben più ampia e variegata: che circolino droghe sintetiche nei festival elettronici è cosa risaputa anche negli Stati Uniti ed è poco ma sicuro che le autorità stiano andando a fondo su chi potrebbe aver fornito la partita di ecstasy ai due ragazzi morti, ma colpisce sempre un minimo il nostro moralismo pensare che invece di godersi liberamente la musica si debba parlare di chi, per uno sbaglio incosciente, ci rimette la vita.

Via | New York Post