Gubbio no Borders: il meglio del jazz italiano

Tutto il meglio del jazz italiano e le nuove proposte del settore sono pronte a sfilare in passerella a Gubbio per la rassegna "Gubbio non borders", in programma nella città dei Ceri dal 9 al 20 agosto prossimi. Dieci appuntamenti che racconteranno agli appassionati la situazione attuale del jazz di casa nostra.
Sede principale degli eventi sarà il chiostro di Piazza San Pietro, insieme al Cortile di Palazzo Ducale e al Teatro Romano.

Di seguito ecco il programma della manifestazione:


    9 agosto: Renato Sellani, Rosa Emilia e Irio De Paula in "Saudade do Brasil"

  • 10 agosto: (ai Giardini del Voltone): "Calici sotto le stelle con la Peroni Jazza band"

  • 11 agosto: "Musica Nuda", concerto di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti

  • 12 agosto: Daniele Sepe in "Malamusica", viaggio tra musica e sociale

  • 13 agosoto: l'attore Elio Pandolfi con il "Divertissement Clarinet Trio" in "Mozart Spass"

  • 15 agosto: Lisa Spada e i Third Shot

  • 16 agosto: "Da Napoli a Rio", Maria De Vito e il suo quintetto

  • 17 agosto: Note di secolo- Ala Farrington Band"

  • 18 agosto: serata importante con Fabrizio Bosso e gli High Five quintet (quelli che suonano con Mario Biondi) e la partecipazione straordinaria di Francesco Cafiso

  • 20 agosto: Tributo a Fabrizio de Andrè da parte dei New Trolls

    • A corredo della manifestazione, si svolgerà anche una rassegna cinematografica legata al blues ed al jazz con immagini dei film cult di Martin Scorsese e Wim Wenders.

      Di seguito, guarda Petra Magoni e Ferruccio Spinetti nel live di "Non andare via"

  • shares
  • Mail