13 aprile 2002, moriva Alex Baroni: il ricordo di Soundsblog

Alex Baroni moriva dieci anni fa in seguito ad un terribile incidente stradale e ad un coma durato settimane: ecco il ricordo di Soundsblog

Alessandro Guido Maria Baroni moriva a 35 anni. Per tutti era Alex Baroni. Era nato il 22 dicembre 1966 e scomparve dopo un coma di tre settimane causato da un tragico incidente di cui fu vittima a Roma il 19 marzo 2002. Ancora oggi, a distanza di anni, viene ricordato e ascoltato come un cantante dalla grande voce e che avrebbe potuto regalarci ancora tante altre emozioni.

Soundsblog vuole ricordarlo con alcuni passaggi sulla sua vita che non tutti magari sanno. Per non dimenticare. Dieci anni dopo.

  • Alex era laureato in chimica
  • E’ stato corista per Eros Ramazzotti, Ivana Spagna e Rossana Casale
  • Debutta al Festival di Sanremo nella categoria giovani con il brano “Cambiare”. E’ un successo: premio come miglior voce del Festival e Premio Volare, intitolato a Domenico Modugno
  • Esce il suo primo album, Alex Baroni, che arriva fino alla posizione 38 della classifica Fimi.
  • Partecipa nel 1998 per la seconda volta a Sanremo con “Sei tu o lei (Quello che voglio)”. L’album vende meno del precedente
  • L’album Onde vende parecchio a livello internazionale, oltre l’Italia, e contiene brani estratti dai suoi primi due album, Alex Baroni e Quello che voglio
  • Nel 1999 ottiene l’Oscar dei Giovani 1998, collabora con Umberto Tozzi e nel suo terzo album ha anche una collaborazione importante, quella di Renato Zero, che gli ha scritto la canzone “E il cielo mi prese con sé”
  • Scriverà per la compagna Giorgia “È la verità”, inserita nell’album Girasole, e anche il testo di “Prima di domani” (inserita poi in “Senza ali” nel 2001). Lei, per lui, crea il pezzo “Fuori dalla mia finestra”, inserito in Ultimamente
  • E’ il 19 marzo 2002 il giorno della tragedia: a Roma, Alex è vittima di un terribile incidente stradale, si scontra presso piazzale Clodio, con un’auto che sta facendo inversione di marcia dove non potrebbe. Il cantante viene colpito, sbalzato dal mezzo e investito da un’altra macchina che stava arrivando. Gravissimo, viene ricoverato al Santo Spirito di Roma, dove entra in coma per circa tre settimane. Mupre il 13 aprile 2002
  • Giorgia, con cui Alex era legato sentimentalmente, gli dedica la sua raccolta Greatest Hits (Le cose non vanno mai come credi) e i due brani “Marzo” e “Gocce di memoria”

Dieci anni fa. Dopo il salto alcuni video:

Fonte Foto | TM News

Il ricordo di Giorgia