Jess Greenberg, nuovo fenomeno del web: merito del talento o della scollatura?

La storia della cantante 18enne che ha conquistato il web.

Jess Greenberg

YouTube continua ad essere una fucina inarrestabile di nuovi talenti canori, pronti per fare il proprio ingresso ufficiale nel mondo della discografia. L'ultimo fenomeno virale del web, in ordine di tempo, risponde al nome di Jess Greenberg, una graziosa ragazza che ha conquistato gli internauti con le sue cover realizzate voce e chitarra.

La storia di Jess Greenberg, però, ha una peculiarità che non si può certo ignorare anche perché è impossibile, essendo ben visibile. Jess, infatti, ha scelto di realizzare questi video, suonando in primissimo piano davanti alla videocamera, mettendo in mostra un abbondante décolleté.

I suoi primi video non riuscivano ad andare oltre le 35mila visualizzazioni, un numero di visite niente male ma insufficiente per fare il "botto". Jess, di conseguenza, ha optato per un cambio di rotta nei propri video e ha avuto l'astuzia di mettere in bella mostra ciò che Madre Natura le ha gentilmente concesso.

Inutile sottolineare che i nuovi video hanno avuto un successo pazzesco: è sufficiente controllare il canale ufficiale YouTube della cantante per verificare che non c'è un video che non superi le centinaia di migliaia di visite fino ad arrivare ad un picco di un milione e 700 mila.

Jess Greenberg, 18 anni, sta deliziando il pubblico con cover di ogni tipo, da Wonderwall degli Oasis a Heart Shaped Box dei Nirvana, da Miss You dei Rolling Stones a Seven Nation Army dei White Stripes, dalla recente Get Lucky dei Daft Punk fino a Titanium di David Guetta e tantissime altre.

Le qualità canore, oltre a quelle fisiche ben visibili, sono innegabili e, infatti, la ragazza sta ricevendo le attenzioni delle maggiori major discografiche.

La scelta, però, di attrarre il pubblico, esibendo la propria scollatura ha nettamente diviso il pubblico e, dal punto di vista musicale, si sta rivelando anche un'arma a doppio taglio. I commenti che appaiono nei suoi video, infatti, non sono molto edificanti: c'è chi le consiglia di darsi ai film a luci rosse o chi è letteralmente meravigliato da tanto ben di Dio da lasciare commenti quasi da denuncia senza dedicare il benché minimo pensiero alla sua musica.

Dall'altra parte, infatti, c'è chi le consiglia di suonare un po' più vestita per catalizzare maggiormente l'attenzione sulle sue perfomance canore e non sulle sue forme.

E' doveroso ammettere, però, che Jess Greenberg è una ragazza sveglia che ha ben capito come gira il mondo e non si può nascondere certo che è un piacere guardarla oltre che ascoltarla.

Andando avanti di questo passo, però, c'è il rischio che ragazze e ragazzi talentuosi ma non esteticamente eccelsi avranno per sempre la strada del successo sbarrata proprio perché non belli.

La scelta di Jess Greenberg funziona ma il messaggio che viene fuori da questa vicenda, spiace dirlo, è davvero desolante.

Jess Greenberg

Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg
Jess Greenberg

  • shares
  • Mail