Chiara Galiazzo canta per il Papa ma sbaglia il testo de La Cura (VIDEO)

La cantante padovana si dimentica alcune parti del testo della celebre canzone di Battiato. Ne viene fuori un'esibizione da dimenticare.


Per usare un eufemismo si può dire che l'esibizione di Chiara Galiazzo a Rio de Janeiro per la Giornata Mondiale della Gioventù 2013 con Papa Francesco non è stata un successo.
In effetti l'interpretazione de La Cura di Franco Battiato è stata tutto tranne che impeccabile da parte della vincitrice della sesta edizione di X Factor. Vi proponiamo in apertura il video della perfomance (trasmessa da Rai1 mercoledì notte) in modo che possiate essere voi a giudicarla.

Proviamo però a darvi una mano, quantomeno per segnalare i più macroscopici errori compiuti dalla giovane cantante. La quale ha clamorosamente dimenticato parti di testo, riuscendo comunque a portare a termine l'esibizione nascondendo nel miglior modo possibile gli errori.
La prima caduta della padovana arriva presto quando il verso "supererò le correnti gravitazionali" vede perdersi per strada il verbo. In questo caso la cantante padovana riesce in qualche modo a coprire la dimenticanza improvvisando una coreografia con il braccio sinistro. Poco dopo si registra qualche esitazione nel verso "i profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi, la bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi"; ma il gran finale, si fa per dire, arriva al momento di cantare la frase "tesserò i tuoi capelli come trame di un canto". Che diventa qualcosa di incomprensibile (del tipo "tenderò le tue nelli come trame di un canto").

In generale comunque è da riconoscere che quella di Chiara è stata una interpretazione carente da più punti di vista. Se fosse stata ancora a X Factor non abbiamo dubbi che Simona Ventura, Morgan, Elio e Arisa (ormai sostituita da Mika) avrebbero detto 'no'. Senza pietà.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: