Beyoncé contro il ventilatore: vince lei (video)

Buffo momento di Beyoncè durante un’esibizione

beyoncé-ventilatore

Allora queste cose non capitano solo a noi comuni mortali. Non che a me possa succedere dato la decisione dei miei capelli di andarsene sempre più col passare degli anni.

Siamo a Montreal, la scorsa notte. Beyoncé si sta esibendo con la canzone “Halo”, vicino ai suoi fan. Non prende bene le misure ed ecco i suoi capelli finire dentro al ventilatore. Reazione quasi nulla della cantante che continua ad esibirsi mentre intorno a lei si radunano un gruppo di persone, impegnate a cercare di liberare la diva dalla morsa delle eliche.

Ho invidiato la sua totale serenità nel continuare a cantare “Halo”, davanti ai fan che osservavano la scena (e la filmavano). Nel frattempo una simil squadra di artificieri improvvisati si è radunata intorno alla cantante per trovare il modo di slegare la ciocca dalla macchina. Anche lei allunga la mano alle sue spalle, con estrema naturalezza, senza interrompersi o mostrare il benché minimo cedimento.

Il tecnico disperato, la guardia del corpo che si avvicina per controllare la situazione e lei agganciata -anche comoda, volendo essere ottimisti- seduta su una sorta di trespolo mentre la bodyguard, alla fine, riesce a districare la matassa (scusate il gioco di parole) e permette a Beyoncé di ricominciare a muoversi e a deambulare sulle sue gambe.

Sono in apprensione per la fine del ventilatore. Ho come la sensazione che sia stato ‘abbattuto’ a pochi minuti dalla fine del concerto. Non lo rivedremo mai più, probabilmente. Sarà nel paradiso dei ventilatori per aver cercato di attentare la vita di Queen B.

Lei è salva, i suoi capelli (extension comprese) un po’ meno. Ma The Show Must Go On.

Beyoncè 1, Ventilatore 0. Qui sotto il video

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo