X Factor, Cattelan: “Chiara, come Marco Mengoni, può permettersi di fare molto di più”

Il conduttore si lancia anche nel toto-assegnazioni.

X Factor 7 è dietro l’angolo e il conduttore Alessandro Cattelan è stato intervistato da Sky a margine delle registrazioni della audizioni, che andranno in onda a settembre proprio su SkyUno. Il padrone di casa ha tracciato un primo bilancio della carriera di Chiara Galiazzo, che dopo aver vinto la scorsa edizione del talent show, ha, tra le altre cose, partecipato al Festival di Sanremo e registrato alcuni spot televisivi di una nota compagnia telefonica:

Ha fatto tantissime cose. Chiara può permettersi di fare molto di più. È una delle poche, insieme a Marco Mengoni, che è già pronta per fare qualcosa di significativo anche fuori dall’Italia o comunque al livello delle cose che si ascoltano fuori dal nostro Paese.

Il conduttore poi si è concentrato su una delle novità più attese della settima stagione di X Factor. Il nuovo giudice, Mika, che pare aver colpito un po’ tutti, compreso il nostro Cattelan:

Mika spacca, è il numero uno. È molto intelligente, veloce. E riesce ad essere tutto questo in una lingua che non è la sua. Riesce ad essere divertente, simpatico e pertinente. E poi è proprio figo: l’altro giorno un ragazzo ha cantato Get Lucky e Mika non gli ha detto semplicemente ‘si, no, mi sei piaciuto, non mi sei piaciuto’, ma gli ha raccontato che ha lavorato con Pharrell e gli ha spiegato che la canzone è molto difficile. È uno che ti porta nella realtà musicale, questo sinceramente mancava.

Il conduttore infine ha giocato al toto-assegnazioni. Quali categorie verranno assegnate a Simona Ventura, Morgan, Elio e, appunto Mika. La risposta di Cattelan, che l’anno scorso azzeccò tutto (chissà, magari qualche imbeccata l’aveva ricevuta) è la seguente:

Simona Ventura: gruppi
Elio: under uomini 16-24
Morgan: under donne 16-24
Mika: over (+25)

I Video di Blogo

Ultime notizie su Marco Mengoni

Tutto su Marco Mengoni →