Rolling Stones a Bologna in Novembre? Un sogno da 3 milioni di euro…

Cachet e location renderebbero il prezzo dei biglietti fra i 150 e i 260 euro, ma le trattative sembrerebbero essere in corso…

Sembra un sogno, una missione impossibile, quella proposta da Claudio Sabatini, patron del Futurshow di Bologna e squadra di backet Virtus: far suonare i Rolling Stone a Bolonga, 46 anni dopo l’ultimo concerto in città della band di Mick Jagger.

La notizia ha iniziato a diffondersi stamattina su internet, e senza che si riuscisse a trovare una fonte primaria, un’intervista diretta, un link perfetto, si sono già messe in campo addirittura possibili date (si parla di 30 Novembre 2013), possibili location (il Unipol Arena di Bologna – casalecchio di reno, ad essere precisi), possibile cachet della band (3 milioni di euro), e possibila costo dei biglietti (tra i 150 e i 260 euro).
Tutto, sia chiaro, nel regno del ‘forse’, del ‘sarebbe’, del condizionale, spinto da una parte verso la concretezza dei soldi e del fatto che il tour 50 & Counting è terminato il 13 Luglio a Londra, e per il momento non sono previsti altri concerti.

Quel che rimane, quindi, sono illazioni: un concerto degli Stones, per la portata epocale dell’evento, sarebbe decisamente ristretto in un contesto come l’Unipol Arena, location da circa 13,000 posti. Ma d’altronde uno stadio in Novembre sarebbe poco praticabile, per il probabile maltempo e per il fresco che certamente non gioverebbe al pubblico e tantomeno agli attempati musicisti.
Quindi, Unipol Arena, 13,000 posti, 3 milioni di cachet: i biglietti dovrebbero costare dai 150 euro in su, con picchi di oltre 250 per le ‘zone vip’. Il tutto, da pagare in anticipo al management – è per questo che Sabatini starebbe cercando sponsor per dividere la spesa (e i profitti, sempre che ce ne siano).
Il patron della Virtus, a Bologna, deve farsi perdonare qualcosa: nel 2011 gli appassionati di basket si erano quasi convinti che riuscisse a portare alla Virtus nientemeno che il fenomeno NBA Kobe Bryant, ma all’ultimo momento non si è concretizzato nulla. Speriamo almeno per i Rolling Stones…

Non ci resta, al momento, che rifugiarci nei ricordi: i Rolling Stone suonarono a Bologna il 5 Aprile 1967, addirittura in un doppio concerto pomeriggio/sera. Il fanclub italiano della band riporta addirittura le due setlist (di circa 40 minuti l’una) suonate all’epoca.

Primo spettacolo:

The Last Time
Paint It Black
19th Nervous Breakdown
Lady Jane
Get Off My Cloud
(Yesterday’s Papers)
Under My Thumb
Connection
Ruby Tuesday
It’s All Over Now
Let’s Spend The Night Together
Goin’ Home
Satisfaction

Secondo spettacolo:

The Last Time
Paint It Black
19th Nervous Breakdown
Lady Jane
Get Off Of My Cloud
Yesterday’s Papers
Ruby Tuesday
Let’s Spend The Night Together
Goin’ Home
Satisfaction

Anche nel 1967 si esibirono al Palasport di Bologna, ma molte cose sono cambiate, e si ha la sensazione che il pur capiente Unipol Arena sarebbe troppo stretto oggi, per le Pietre Rotolanti…