Michel Teló Ai se eu te pego: è plagio? Ma arriva la smentita

Michel Telò dovrà dividere i suoi proventi con tre studentesse che hanno accusato il brano di essere un plagio di un loro brano?

Guai in vista per Michel Telò, il cantante esploso con la sua hit “Ai se eu te pego“?

Da mesi ai primi posti anche nella nostra classifica italiana, l’autore del brano è stato infatti accusato di plagio da tre studentesse che dichiarano di aver creato loro quel brano, durante un viaggio a Disneywold. L’avrebbero eseguita eseguita davanti a Sharon Acioly, una musicista, che poi avrebbe registrato a suo nome e venduto a Michel Telò.

Il giudice ha richiesto alla casa discografica un bilancio degli incassi che in futuro potranno essere divisi anche con le tre studentesse che hanno fatto aprire il caso. Eppure, ecco poche ore dopo la notizia arrivare il comunicato stampa che nega il tutto…

“L’artista Michel Telò non è il compositore del brano “Ai Se Eu Te Pego”, essendo solo il cantante interprete di questa canzone. I suoi beni non sono stati bloccati, e qualsiasi azione legale relativa a questo brano protetto da copyright non avrà alcun impatto sugli utili o sul patrimonio dell’artista. Né Som Livre, né Michel Telò sono stati legalmente notificati in merito al caso al momento”

E lo stesso Telò ribadisce la sua estraneità alla vicenda:

“Non ho scritto “Ai Se Eu Te Pego”. Era già un successo in Brasile prima che la cantassi, io l’ho solo reinterpretata nel mio stile”

Via | Repubblica e TgCom