Noel Gallagher: “agli Oasis è mancato un frontman come Bono per sfondare in America”

Noel delegittima suo fratello Liam come frontman, ma aggiunge che “nessuno degli Oasis ha rimpianti”.


Delegittimando tacitamente il recente sondaggio di XFM che ha eletto Liam Gallaghermiglior frontman di sempre“, il fratello Noel ha dichiarato che secondo lui, il mancato successo degli Oasis negli Stati Uniti è proprio dovuto alla mancanza di un frontman alla Bono Vox o alla Chris Martin. Ai microfoni della CNN ha spiegato:

«Gli Oasis, sfortunatamente, sono partiti con il piede sbagliato in America. Quattro tour in fila, nessuno dei quali è mai ufficialmente cominciato o finito. Inoltre non avevamo un frontman come Bono o Chris Martin. Avevamo un frontman di altro genere, che era come Johnny Rotten. Ma non credo che nessuno di noi Oasis ha qualche rimpianto in merito»

E commentando ulteriormente le difficoltà americane, incontrate anche col suo primo album da solista High Flying Birds, ha aggiunto:

«In America il mio nuovo album sta venendo recepito più lentamente che nel Regno Unito. Quegli americani si stanno dimostrando ancora una volta sciocchi testardi, però. Non hanno nemmeno un briciolo di gusto? Com’è possibile che i Green Day siano miliardari e io no? È una cosa senza senso, non è vero?»

foto | TMNews

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Noel Gallagher

Tutto su Noel Gallagher →