Michael Jackson: rubate da hacker le canzoni inedite con Will.I.Am e i Queen?

I duetti di Michael Jackson in Freddie Mercury dei Queen e Will.I.Am sono stati rubati da hacker?


Update: E’ arrivata la conferma della casa discografica sul furto della discografia di Michael Jackson. Ma nessun cenno sui duetti di cui vi parliamo qui sotto.

La Sony ancora non ha commentato la notizia che sta girando sul web in queste ore.

Pare che alcuni hacker siano riusciti ad entrare nel blindatissimo sistema della Sony e abbiano rubato il materiale inedito postumo alla morte di Michael Jackson.

Brani che il cantante avrebbe registrato, senza mai pubblicare, prima della sua morte. La società discografica aveva pagato qualcosa come 250 milioni di dollari per il patrimonio musicale ancora inedito.

Secondo il The Sunday Times, tra le canzoni rubate ci sarebbero duetti con Will.I.Am e con Freddie Mercury dei Queen. Un danno non indifferente cancolando i brani ancora mai ascoltati che sarebbero poi stati stampati e pubblicati prioprio dalla Sony. Ma il colpo non ha solo avuto il re del pop nel mirino: tra le altre vittime si parla anche di canzoni rubate a Jimi Hendrix, Foo Fighters, Avril Lavigne e Paul Simon.

Via | Nme
Fonte Foto | TM News