Soundsblog intervista Antonella Lo Coco di X Factor 5: “Sono felice. Un nuovo album di inediti? Uscirà entro fine 2012”

Antonella Lo Coco di X Factor 5 intervistata da Soundsblog tra album di inediti, tour, concerti e curiosità

Terza classificata a X Factor 5, scelta da Arisa per la sua squadra, Antonella Lo Coco è stata subito amatissima dal web.

Durante il talent show, in molti hanno scommesso sulla sua presenza nella puntata finale. A sorpresa, poi, si è classificata terza, ottenendo comunque la medaglia di bronzo nella rosa dei finalisti.

In occasione del suo tour, abbiamo intervistato Antonella, per farci raccontare le sue impressioni, i suoi progetti e alcune curiosità. Di fronte a noi una ragazza riconoscente del proprio successo ottenuto nel programma e davvero entusiasta del sostegno dei suoi fan e del pubblico. Una bella chiacchierata che vi riportiamo dopo il salto:

Prima domanda: Come stai Antonella?
Molto bene grazie! Stanca, ma molto molto bene

Il bilancio dopo X Factor 5?
Sicuramente è cambiata la mia vita in positivo perchè sto facendo il lavoro di cantante, comunque ci sto provando. Sto lavorando al disco, agli inediti, sto facendo promozione, concerti, interviste, ospitate. Il 19 maggio in provincia di Reggio Emilia farò un musical e avrò la parte di Giovanna D’Arco. Tutta una serie di cose che hanno cambiato la mia vita in positivo. Sto cercando di costruire questa carriera che è iniziata con X Factor ma che coltivavo già da prima perchè avevo un gruppo da sette anni. Ho fatto tantissimi concerti, in tutti Italia. Mi ha dato la visibilità giusta per farmi conoscere e andare avanti

Durante X Factor 5 il web ti ha molto supportata fin da subito. Eri una delle finalisti assicurate, come hai reagito?
Ovviamente eravamo in isolamento ma arrivata in finale avevo capito che il gradimento era alto nei miei confronti. Una volta uscita ero davvero sbalordita, credimi, non mi aspettavo tutto questo clamore, questo affetto. Gente che ha fatto delle cose incredibili…

Tipo?
Nel paese di origine, ove non ho mai abitato, in finale hanno organizzato un mega schermo erano quasi 2000 persone. Avevano organizzato una festa per me. Probabilmente tornerà in Sicilia ad Aprile, ci sarà una festa per me. Tutto questo affetto oltre ai miei parenti che non ho mai visto e conosciuto. I fan mi hanno scritto un libro, una favola con me come protagonista. Mi riempiono di regali, cose molto belle. Si sono trovati, come una famiglia, una comunità, si sentono, hanno organizzato un raduno a Roma, il fan club… Hanno trovato la location in collaborazione con il mio management. Sono fan molto attivi, si fanno chiamare “Popolo ribelle” per il mio soprannome che avevo a X Factor. Fa piacere, sono felice.

Un tuo “giudizio” sui giudici? Arisa, Elio, Morgan, Simona…
Arisa è stata la persona che mi ha indirizzato, ha creato il mio percorso musicale, mi ha fatta arrivare in finale. Soprattutto grazie a lei, alle sue scelte musicali azzeccate ed esatte. A lei devo molto, ha una bellissima voce. Simona Ventura è stata una novità, per le scelte musicali molto adatte: ha portato le 3 under fino alla semifinale, Francesca ha vinto. Non è facile riconoscere un’identità in una giovane ragazza che vuole fare la cantante, è stata brava a guidarle. Elio è molto coerente, mi piaceva tantissimo, dall’inizio alla fine e nei giudizi agli altri concorrenti. Morgan è un personaggio simpatico (sorride), va un po’ capito, musicalmente credo sia un genio, con un carattere un po’ particolare.

Il tour: come sta andando, quale commento?

Sta andando bene, ho fatto il 28 febbraio a Marcianise dove c’erano anche i Moderni. Avrò una data stasera a Baggiovara di Modena, domani sarò ai magazzini Generali a Milano, in un’ospitata. Sarò a Lucca, a Reggio. Poi da maggio, aprile in poi ci saanno altre date in tutta l’estate. Avremo due situazioni diverse, una di gruppo in cui faremo un vero e proprio concerto, con una scaletta con tante cover e miei inediti del primo disco autoprodotto nel 2009. Abbiamo una situazione acustica in duo, io suonerò l’iPad qualcosa di sperimentale sempre sulle canzoni del mio EP Cuore scoppiato.

A proposito di inediti, stai già lavorando al nuovo album?
Assolutamente si, ci stiamo lavorando, uscirà entro fine anno. Sto scrivendo anche io delle cose, sto lavorando con altri autori.

Avresti provato ad Amici se non fosse andata bene?
Ho fatto il provino ad Amici circa nove anni fa, ero una ragazzina, non è andata bene ma ero molto piccola, forse anche immatura vocalmente. A X Factor sono stata iscritta a mia insaputa da una mia amica. E’ stata una sorpresa, mi ha chiamata “Devi andare a fare un provino a Milano2” Se non fosse andata bene non penso avrei fatto Amici, son due cose diverse.

Sul web in molti ti hanno indicata come “icona gay”, sei contenta, ti fa piacere?
Mi fa assolutamente piacere, anche perchè se penso ai grandi nomi di quell’elenco, mi fa molto piacere

Hai contatti con vecchi concorrenti di X Factor?
Ho un bellissimo rapporto con Claudio, le Cafè Margot. Quando ho fatto il raduno a Roma è venuto a trovarmi Davide Papasidero, poi Vincenz in un’altra data. Ma ci sentiamo spesso. Quello che sento di più è Claudio, una grande amicizia.

Arisa si è presentata a Sanremo con “La notte”. Cosa ne pensi del brano? La vittoria di Emma ti ha sorpreso?
A me piaceva tantissimo la sua canzone, avevo letto il testo pubblicato poco prima di Sanremo. Mi aveva colpito, io sono una romanticona e mi piace quando le canzoni parlano d’amore. Ascoltandola lei ha fatto un’interpretazione incredibile di quella canzone, una raffinatezza incredibile Sono felice che sia uscita Arisa vera. Avrei voluto vincesse Arisa. Mi piaceva anche la canzone di Pierdavide e Lucio Dalla, Nanì. La canzone di Emma aveva un tema attuale nel testo, nel quale moltissime persone si potevano trovare. La vittoria poteva essere un po’ preannunciata, poi il brano è anche molto bello, lei è brava a cantare.

Faresti Sanremo 2013?

Perchè no! Magari, chissà!

Duetto dei tuoi sogni con un cantante italiano o straniero? Spara in alto
I Depeche Mode o i Coldplay stranieri, italiani ti potrei dire Jovanotti e i Negramaro. Ho un animo rock e loro mi piacciono molto.

Il tuo ultimo film che hai visto e libro che hai letto?

“Paradiso amaro” con George Clooney, ora sto leggendo “Il giardino del profeta” di Gibran

Un cd che ascolti e divori?

Ho divorato tutti gli album di Elisa. Al momento amo l’ultimo di Jovanotti, “Ora”. E poi tanti altri

Ti potessi svegliare domani nel corpo di una cantante, chi sceglieresti?
Uhm… però. Dunque… perchè no, Madonna!

Un pensiero sulla scomparsa di Lucio Dalla?
Ho moltissimi ricordi legati alle sue canzoni, ha fatto la storia della musica italiana. Lo ricordo con “Caruso”, una delle più belle che ha scritte. Non me l’aspettavo, l’ho anche incrociato a Sanremo, ero con la Sony, nel backstage. L’avevo incontrato, scambiato due parole. Ci sono rimasta male, mi piaceva la canzone fatta con Pierdavide. E’ stato un fulmine a ciel sereno,

Fonte Foto | TM News