Lo stalker di Madonna scappa dall'ospedale psichiatrico


Un pericoloso stalker imprigionato per aver tormentato Madonna è scappato dall'ospedale psichiatrico dove era rinchiuso.

Robert Dewey Hoskins, cinquantaquattrenne, aveva ricevuto una condanna a dieci anni di carcere nel 1996 per aver scavalcato la recinzione della villa di Madonna e aver minacciato l'artista di tagliarle la gola. L'artista aveva confessato di essere stata preda di numerosi incubi dopo questo assalto.

Nel 2006 Hoskins era tornato libero, ma lo scorso luglio è stato arrestato nuovamente e rinchiuso nell'ospedale psichiatrico di Norwalk, California. Il dipartimento di polizia di Los Angeles ha avvertito che il soggetto ha "tendenze molto violente" e intimato ai civili di non avvicinarsi qualora lo riconoscessero.

Nel frattempo Madonna ha altri pensieri, con l'uscita del suo dodicesimo album in studio MDNA il prossimo marzo. Ci auguriamo che Hoskins non rovini la festa e venga prima possibile riconsegnato alla giustizia.

Aggiornamento: per fortuna lo squilibrato è già stato catturato.

via| BBC
foto | PA

  • shares
  • Mail