Liam Gallagher: "ma quali Beady Eye, gli Oasis erano la mia vita"

Liam Gallagher: "In futuro vorrei scrivere un libro o la sceneggiatura di un film sugli Oasis"
Ma quali Beady Eye, il cuore torna sempre agli Oasis. Questo, in soldoni, è il pensiero espresso da Liam Gallagher, che per la prima volta confessa una certa nostalgia per la sua vecchia band, sciolta a causa dei dissapori con il fratello Noel Gallagher. Dalle pagine del Daily Mail, il cantante ha dichiarato

«Se la gente pensa che io sia felice per lo scioglimento degli Oasis, allora si sbagliano. Benché io ami i Beady Eye, preferirei essere ancora negli Oasis, perché quella era casa mia. Gli Oasis erano la mia vita»

Liam ha poi aggiunto che però non sente nostalgia dei concerti faraonici con decine di migliaia di spettatori:

«I concerti enormi sono solo ammassi di gente, non hanno anima. Sono felice di averli fatti, ma non ne sento la mancanza. In ogni caso, non ho niente da provare.»

Nel frattempo, c'è chi è pronto a giurare che una reunion degli Oasis non sia poi così improbabile...

  • shares
  • Mail