Superbowl: Kelly Clarkson canta l'inno americano

Tamburelli, coro di voci bianche ed una nuova frangetta: col supporto di questi elementi Kelly Clarkson si presenta al 46° Superbowl cantando l'inno nazionale americano dopo la performance di Christina Aguilera dello scorso anno che verrà ricordata nella storia per aver sbagliato il testo.

Kelly interpreta magistralmente il National Anthem senza commettere un singolo errore e regalando così al pubblico a stelle e strisce un'esibizione coi fiocchi ricca di pathos, manierismi vocali non fastidiosi e personalizzazioni ad effetto. Qui in alto vi mostriamo il video. Aspettando Madonna...

  • shares
  • Mail