Anggun, un best of… e i deliri di Dj Francesco

E’ tempo di Best of anche per Anggun, la cantante indonesiana 33enne più conosciuta al di fuori dell’Asia, un concentrato di voce ed energia che nonostante la sua lunga e articolata carriera è stata forse un po’ ignorata dal pubblico italiano dopo i primi fausti del passato (con questo infatti ha 13 album al’attivo in

di aleali

E’ tempo di Best of anche per Anggun, la cantante indonesiana 33enne più conosciuta al di fuori dell’Asia, un concentrato di voce ed energia che nonostante la sua lunga e articolata carriera è stata forse un po’ ignorata dal pubblico italiano dopo i primi fausti del passato (con questo infatti ha 13 album al’attivo in 3 diverse lingue).

Molti anni sono trascorsi, giusto per ripercorrere le tappe più significative della sua carriera dal punto di vista italico, da “Snow on the Sahara”, singolo diventato hit grazie ad un famoso spot Swatch e dal secondo singolo di successo dello stesso anno “A rose in the wind”, passando per “Have yourself a Merry Christmas”, brano dedicato a Papa Giovanni Paolo II e non ultima per importanza la collaborazione con Piero Pelù nel brano “L’amore Immaginato” del 2003. L’inedito del suo Best of, “I’ll be Alright” è uscito il 15 giugno, schiacciato però dall’enorme mole concorrenziale dei grandi album di recente uscita.

Ricordiamo anche che Anggun ha recentemente partecipato al 57esimo Festival di Sanremo come ospite speciale di Roby Facchinetti e Francesco (ormai ex “dj” titolare di un allucinante canale di Youtube), dove ha fatto il possibile per salvare l’insalvabile del loro brano in concorso dal titolo “Vivere normale”, di cui vi mostriamo il video. A seguire il video di “I’ll be Alright”.

Fonte: Corriere della Sera Magazine

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →