Mario Biondi – Rio de Janeiro Blues…che scalda l’anima

Non c’è niente da fare. Se lo senti cantare ti si scalda l’anima. L’ultimo singolo poi, è di quelli che non passano inosservato. E pazienza se ha il brutto “vizio” di cantare in inglese. Mario Biondi da Catania ha appena lanciato nell’airplay radiofonico “Rio de Janeiro Blues” tratto dal suo primo e pluripremiato lavoro “Handful

di

Non c’è niente da fare. Se lo senti cantare ti si scalda l’anima. L’ultimo singolo poi, è di quelli che non passano inosservato. E pazienza se ha il brutto “vizio” di cantare in inglese.
Mario Biondi da Catania ha appena lanciato nell’airplay radiofonico “Rio de Janeiro Blues” tratto dal suo primo e pluripremiato lavoro “Handful of soul”.

Se chiudi gli occhi hai Barry White, mica uno qualsiasi. Se li apri c’è Mario Biondi e solo un sordo (nel senso musicale) potrebbe non chiamarlo al prossimo Sanremo, soprattutto dopo la sfavillante esibizione in duetto con Amalia Grè di quest’anno. La canzone si fa apprezzare ed in rete trova molti estimatori. Rossanag1981 ne fa la biografia, mentre sul blog di RobyKlaus c’è una vera e propria esaltazione dell’artista. E se il suo lavoro finisce persino sulla guida utile, allora vuol dire che ha fatto centro.

Nel seguito, guarda l’esibizione live di Mario Biondi che canta “Rio de Janeiro Blues”

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →