Le vendite degli album calano per il settimo anno consecutivo nel Regno Unito

Sconfortanti statistiche vedono per il settimo anno consecutivo un calo di vendite dei dischi nel Regno Unito.

di david


Le vendite dei dischi nel Regno Unito sono calate per il settimo anno consecutivo. A rivelare i dati è stata la British Recorded Music Industry dalle pagine del Guardian. Rispetto al 2010, le vendite del 2011 sono calate del 5,6% (113,2 milioni di copie). Sette anni fa, nel 2004, le vendite erano state di 163,4 milioni, ovverosia circa un 30% superiori.

Le vendite degli album digitali sono salite del 26,6% attestandosi a poco meno di 27 milioni, ma i CD sono scesi del 12,6% rimanendo a 86,2 milioni ma conservando ancora di gran lunga lo scettro del formato preferito dagli inglesi. Il 76,1% dei cittadini britannici compra CD, il 23,5 il formato digitale e il 0,3% il vinile.

L’album più venduto del 2011 nel Regno Unito è stato 21 di Adele, con 3,8 milioni di copie.