One Way- Ecco il Rock di Dio

I giovani si allontanano dalla Chiesa Cattolica, dal messaggio cristiano? Loro hanno trovato un ottimo modo per farlo conoscere: la musica rock. Si chiamano One Way e sono una rock band a tutti gli effetti, ma con una particolarità: suonano e cantano testi biblici. E se Sant’Agostino diceva che “chi canta, prega due volte”, questo

I giovani si allontanano dalla Chiesa Cattolica, dal messaggio cristiano? Loro hanno trovato un ottimo modo per farlo conoscere: la musica rock. Si chiamano One Way e sono una rock band a tutti gli effetti, ma con una particolarità: suonano e cantano testi biblici. E se Sant’Agostino diceva che “chi canta, prega due volte”, questo è senz’altro un ottimo modo per fare evangelizzazione. Anche perchè durante i loro concerti, questa band, ragazzi umbri, di Città di Castello, 50 fra musicisti e coristi fra i 13 ed i 35 anni, accompagnano la musica ad immagini che servono a rendere ancora più forte il messaggio cristiano. Anche il nome “One Way”, non è scelto a caso. One way è infatti la summa di tutta la loro musica, “l’unica via”, è quella di Cristo.

La band, nata negli ambienti della locale Diocesi, si è già esibita il 26 maggio scorso a Città di Castello in occasione della beatificazione del vescovo tifernate Carlo Liviero. E domenica “le sentinelle del Vangelo”, come sono soprannominati, avranno il grande onore di suonare davanti a Sua Santità Papa Benedetto XVI, in occasione della visita che terrà ad Assisi. In Italia, il centro di questo tipo di musica è costituito dall’Associazione Cantautori di Dio, che riunisce alcuni artisti, laici e religiosi, di ispirazione cristiana. Un altra associazione di settore è “Il Mio Dio Canta Giovane”. I big del fenomeno in Italia sono senz’altro Gen Rosso, 50 album e 1500 concerti nel mondo e Gen Verde, entrambi però a matrice internazionale. Ma anche il marchigiano Giosy Cento ed autori come Marcello Marrocchi, che scritto e composto per i più grossi nomi della musica italiana, vincendo anche un Sanremo (1988, scrisse Perdere l’amore di Massimo Ranieri).

Nel seguito, guarda le immagini dai loro concerti

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →