Jovanotti: le prime reazioni su Twitter dopo la tragedia di Trieste

Il cantante Lorenzo “Jovanotti” Cherubini si sfoga su Twitter dopo la terribile tragedia che ha visto morire un operaio durante il montaggio del palco per il concerto di Trieste

di david


Poche ore fa vi avevamo raccontato della tragedia accaduta a Trieste, durante il montaggio del palco per un concerto che Jovanotti avrebbe dovuto tenere stasera. La struttura ha ceduto uccidendo un operaio di 20 anni e ferendone gravemente altri 12.

Pochissimi minuti fa sono arrivate le prime reazioni di Lorenzo “Jovanotti” Cherubini, direttamente dalla sua pagina Twitter:

«il mio dolore è rivolto a Francesco Pinna,studente lavoratore, la cui vita si è fermata oggi nell’incidente che ha travolto la mia squadra.»

E di seguito:

«questa tragedia mi toglie il fiato e mi colpisce profondamente.Un tour è una famiglia e si lavora per portare in scena la vita e la gioia»

Continua dopo la pausa.

Jovanotti continua poi con questi due tweet, pubblicati proprio mentre stavamo scrivendo la notizia:

«I ragazzi rimesti feriti sono lavoratori specializzati che amano quello che fanno restando nell’ombra.Sono con voi,vi voglio bene.»

«con la famiglia di Francesco Pinna e con i suoi amici.Il mio cuore è pieno di dolore.»

Immaginiamo che nei prossimi giorni verrà aperta un’inchiesta per appurare le eventuali responsabilità dell’incidente, al quale lo stesso Jovanotti, naturalmente, è completamente estraneo.