Blonde Redhead tra nuovi video e remix

Ammetto che il nuovo album dei Blonde Redhead all’inizio non mi entusiasmava troppo. Certo non nego che ho sempre preferito il periodo più sperimentale (quello dell’art-pop di Melody Of Certain Damaged Lemons per intenderci) poi però anche 23 mi ha conquistato. Merito soprattutto di canzoni come Top Ranking quella che vedete sul video lì sopra.

Ammetto che il nuovo album dei Blonde Redhead all’inizio non mi entusiasmava troppo. Certo non nego che ho sempre preferito il periodo più sperimentale (quello dell’art-pop di Melody Of Certain Damaged Lemons per intenderci) poi però anche 23 mi ha conquistato. Merito soprattutto di canzoni come Top Ranking quella che vedete sul video lì sopra. E poi come non farsi rapire da Miranda July che balla?

Fra l’altro se siete dei dj, o magari provate ad esserlo, i Blonde Redhead hanno indetto pure un concorso per mixare Signs Along The Path. Chi vince finisce sul loro nuovo singolo Silently.

I Video di Soundsblog