Audiradio 2° bimestre 2007

Pubblichiamo la classifica degli ascolti radiofonici in Italia relativa al secondo bimestre 2007 (dal 3 marzo al 27 aprile). Vi ricordo che a partire da quest’anno Audiradio ha riformato il metodo di indagine, includendo nella rilevazione anche gli utenti esclusivi di telefonia mobile (chi non ha una linea fissa, tanto per intenderci). Le variazioni sono

di elia

Pubblichiamo la classifica degli ascolti radiofonici in Italia relativa al secondo bimestre 2007 (dal 3 marzo al 27 aprile). Vi ricordo che a partire da quest’anno Audiradio ha riformato il metodo di indagine, includendo nella rilevazione anche gli utenti esclusivi di telefonia mobile (chi non ha una linea fissa, tanto per intenderci). Le variazioni sono da considerarsi in confronto al 1° bimestre 2007 (che potete trovare qui).

– Classifica Audiradio 2° bimestre 2007 – Giorno Medio –

RAI RADIO UNO 6.714.000 (+165.000 +2,5%)
RADIO DEEJAY 5.484.000 (175.000 -3,1%)
RAI RADIO DUE 5.216.000 (+213.000 +4,3%)
RTL 102.5 5.013.000 (+229.000 +4,8%)
RDS 4.576.000 (20.000 -0,4%)
RADIO 105 3.941.000 (+234.000 –+6,3%)
RADIO ITALIA SMI 3.720.000 (+274.000 +8,0%)
RADIO KISS KISS 2.415.000 (+191.000 +8,6%)
R101 1.927.000 (+165.000 +9,4%)
RADIO 24 1.806.000 (59.000 -3,2%)
RADIO CAPITAL 1.806.000 (55.000 -3,0%)
RMC 1.776.000 (166.000 -8,5%)
RAI RADIO TRE 1.704.000 (111.000 -6,1%)
RADIO MARIA 1.667.000 (204.000 -10,9%)
M20 1.369.000 (+58.000 +4,4%)
ISORADIO 1.069.000 (+17.000 +1,6%)
RADIO RADICALE 516.000 (+34.000 +7,1%)

Qualche piccolo aggiustamento rispetto al 1° ciclo 2007. Radio 1 rimane sempre la radio più ascoltata dagli italiani, seguita da Radio Deejay (che perde comunque 175 mila ascoltatori) e da una Radio 2 in netta rimonta: va da sé che il ritorno dell’accoppiata vincente Fiorello-Baldini ha inciso parecchio. RTL 102.5 torna a superare la soglia dei 5 milioni di ascoltatori guadagnando il 4,8%, mentre RDS rimane ferma a 4 milioni e mezzo. Recupera e non poco Radio 105, vicinissima ai 4 milioni, e pure Radio Italia SMI guadagna quasi 300 mila ascoltatori in più, segno che la musica italiana continua ad essere ampiamente apprezzata. Niente ferma due emittenti che nel giro di pochi mesi hanno ottenuto ottimi risultati: sto parlando di Kiss Kiss e di R101, la prima registra una crescita dell’8,6% (percentuale che sale al 40,1%, se confrontata con l’anno 2006), mentre la seconda è, ancora una volta, quella che ha guadagnato di più in assoluto (il 9,4%); ma non solo R101 ha aumentato i propri ascoltatori, è pure riuscita a superare ben 5 radio in un colpo solo. In leggero calo sia Radio 24 che Capital, ma la più sofferente è senza dubbio RMC, che si ritrova con 160 mila ascoltatori in meno. In calo anche Radio Maria e in risalita Radio Radicale (curioso, no?). Gli ascolti di Play Radio, invece, rimangono ancora nascosti nell’ombra: quando si decideranno ad uscire allo scoperto? Noi aspettiamo fiduciosi..

Nel seguito, la classifica degli ascolti nei 7 giorni:

– Classifica Audiradio 2° semestre 2007 – Sette Giorni-

RTL 102.5 14.116.000 (+245.000 +1,8%)
RADIO DEEJAY 13.175.000 (142.000 -1,1%)
RAI RADIO UNO 12.637.000 (+461.000 +3,8%)
RADIO ITALIA SMI 12.395.000 (+508.000 +4,3%)
RDS 11.767.000 (+74.000 +0,6%)
RAI RADIO DUE 11.572.000 (+373.000 +3,3%)
RADIO 105 10.672.000 (+105.000 +1,0%)
R101 7.859.000 (+390.000 +5,2%)
RADIO KISS KISS 7.570.000 (+361.000 +5,0%)
RMC 6.686.000 (+46.000 +0,7%)
RADIO CAPITAL 6.328.000 (+48.000 +0,8%)
RADIO 24 4.535.000 (+1.000 +0,0%)
ISORADIO 4.418.000 (+192.000 +4,5%)
RAI RADIO TRE 4.372.000 (63.000 -1,4%)
RADIO MARIA 4.071.000 (401.000 -9,0%)
M2O 3.340.000 (+15.000 +0,5%)
RADIO RADICALE 1.913.000 (67.000 -3,4%)

Dopo la carneficina del primo ciclo, questo bimestre la situazione è molto più calibrata, segno che comunque il cambio del metodo di indagine ha influito non poco sui risultati finali. C’è ben poco da commentare, in realtà: RTL 102.5 rimane la radio più ascoltata nei 7 giorni, guadagnando qualcosina e superando così il muro dei 14 milioni. In lieve calo Deejay e Radio 3, mentre Radio Maria perde ben 400 mila ascoltatori, ma in quanto radio “di nicchia” credo non abbia nulla da temere. Tutti gli altri network sono in leggera risalita, con aumenti che vanno dallo 0% di Radio 24 (ovvero un migliaio di ascoltatori in più) fino al 5,2% di R101. Se invece confrontiamo questi dati con quelli dell’anno 2006 (sebbene, lo ricordo, il panel non compresse gli utenti di telefonia mobile) la situazione diventa meno rosea. Le uniche radio con un trend al rialzo sono Radio Italia SMI (+5,4%), Radio Kiss Kiss (+14,9%), M2O (15,4%) e, come prevedibile, R101 (+21,2). Tutte le altre perdono dallo 0,1% di Radio 24 fino al 14,1% di RDS.
Pochi vincitori e pochissimi vinti, questo il bilancio dei primi due mesi di primavera. Vedremo se con l’arrivo della stagione calda e delle vacanze estive (ricordiamo che, al contrario della televisione, la radio può comunque contare sulla larghissima fetta dell’ascolto “in movimento”) ci saranno cambiamenti degni di nota. Ne riparleremo a luglio!

I Video di Soundsblog