Bon Iver, Kurt Cobain, Johnny Marr, Thurston Moore: dieci musicisti e i loro strumenti preferiti

Bon Iver, Kurt Cobain, Johnny Marr, Thurston Moore: dieci musicisti e i loro strumenti preferiti


Dieci anni di ricerche per arrivare a “Instrument, a photo book” libro fotografico realizzato da Pat Graham, fotografo e giornalista già collaboratore del magazine Spin. Un’accurata e interessantissima analisi del rapporto che unisce un musicista al proprio strumento: il perché di una scelta che nasce spesso dal legame affettivo, ma anche da una necessità pratica.

Il sound che viene influenzato dall’uso di un oggetto, fino ai casi migliori in cui l’artista riesce a ottenere da quella strumentazione qualcosa che nessuno aveva ricavato prima. Per promuovere il libro di Grahm, lo staff di Spin ha deciso di mettere online una gallery con dieci musicisti e i rispettivi strumenti preferiti. Dalla chitarra acustica vintage con cui Bon Iver ha scritto “Skinny Love”, al pedale Electro-Harmonix Clone usato da Kurt Cobain per brani come “Smells Like Teen Spirit” e “Come as You Are”, fino alla Fender Jaguar del ’63 di Johnny Marr degli Smiths (costruita lo stesso anno in cui è nato) e la scalcinata Jazzmaster del ’61 di Thurston Moore. Una raccolta imperdibile.