Quattro cover modificate dal cantante che le ha reinterpretate – Video

Ecco alcune cover di canzoni cambiate e modificate: Britney Spears, Hilary Duff e i Counting Crows

A volte fare la cover di una canzone non è così semplice (anche se in certi casi, forse quella di non farla sarebbe la scelta migliore…). Qualcuno ha l’idea di volerla personalizzare, creando così parti aggiuntive o sostituendo parole con altre. Ma, in certi casi, perde il senso originale.

Dopo il salto potete vedere (e sentire) quattro esempi di cover modificate. Parole che non potevano essere cantate da un uomo per non fare figuracce o snellite del vero senso iniziale.

Ci avevate fatto caso? Cliccate dopo il salto:

Britney Spears – Satisfaction

Ai tempi, la cantante aveva ancora l’aria di santarellina virginale. Poi è cresciuta. Ma, ai tempi, una frase come “Well he can’t be a man because he does not smoke the same cigarettes as me” non poteva essere cantata da lei. E così è diventata “Well they can’t tell me who to be, cuz I got my own identity”. Più sobria, via le sigarette e una classica frase innocua da aspirante ribelle.

Big And Rich – “Fight For Your Right to Party”

La canzone, originaria dei Beastie Boys, aveva il tono leggero e scherzoso su chi passa la vita a vivere festeggiando. Ma i Big And Rich hanno voluto dargli una visione più seria. E la frase modificata è stata “Your Mom threw away your best porno mag”, cambiata con “Your Mom threw away your best country mag.”. Niente riviste hot, ma solo country.

Counting Crows – Big Yellow Taxi Official

In questo caso, il verso “A big yellow taxi took away my old man” non piaceva perchè poteva sembrare quasi il cantante fosse gay. E così il vecchio uomo (che semplicemente poteva anche essere un amico, un nonno, un anziano…) è diventato “A big yellow taxi took my girl away”. Così non c’erano rischi di fraintendimento.

Hilary Duff – My generation”

In questo caso, Hilary non ha cambiato delle parole ma ne ha aggiunta una. Che però ha cambiato il senso a tutto. L’urlo di ribellione e di rifiuto ha perso tutto il senso. Ecco la frase incriminata: “Hope I don’t die before I get old”. La Duff ha aggiunto quel “Don’t”, perchè non si poteva rischiare di ascoltare una ragazza così giovane (ex prodotto Disney) rinnegare così la vita. Ed ecco quel “Spero di non morire prima di invecchiare”.