Kelly Rowland: "Down For Whatever" (video ufficiale)

Kelly Rowland con "Down For Whatever" riprende tutti i luoghi comuni che simpaticamente siamo soliti definire "truzzi". Con questo aggettivo ci si riferisce a molti fattori a partire proprio dall'aspetto musicale: se infatti agli americani è stata concessa la più apprezzabile e signorile "Lay It On Me", a noi del vecchio continente è stata destinata la solita tamarrata dance piena di beat martellanti col solito bridge che, partendo dal silenzioso, cresce per non regalare niente di nuovo al pezzo.

Il video? Anche in questo caso la banalità e il barocco sterile la fanno da padroni: abiti alla Lady Gaga, pitture fosforescenti alla Ke$ha, ballerini senza anima che ballano senza mai fermarsi, le solite mosse e le solite luci che vediamo anche nelle discoteche delle nostre parti (mica vogliamo scordarci che il singolo è destinato al solo mercato europeo? Giammai!). Insomma, Kelly, dividendosi tra casa ed estero, alterna momenti di ineguagliabile bellezza con altri di eguagliabile truzzaggine... ed è un peccato.

  • shares
  • Mail