Anthony Kiedis dei Red Hot Chili Peppers, rissa con una guardia del corpo che non lo riconosce

Il frontman dei Red Hot Chili Peppers non viene riconosciuto da un uomo della sicurezza del Four Seasons Hotel

Curioso incidente a Philadelphia.

Anthony Kiedis, il leader dei Red Hot Chili Peppers, stava camminando con una ragazza, mano nella mano, a pochi metri di distanza dall’ingresso del Four Seasons Hotel. Una passeggiata tranquilla e un rientro in albergo, mentre alcune auto erano posizionate davanti all’ingresso della struttura. Ma ecco arrivare un addetto alla sicurezza che ferma il cantante, impedendogli di avvicinarsi all’hotel. Qualche secondo di imbarazzo, Kiedis che cerca comunque di ignorare lo stop e l’uomo non reagisce bene.

Il problema alla base è non aver riconosciuto il frontman del gruppo. Probabilmente l’agente non segue la sua musica e non l’ha riconosciuto. Ma la sua reazione era dovuta anche alla presenza dei Rolling Stones nell’albergo. E Kiedis è stato scambiato come un fan invadente e o un malintenzionato. Il risultato? Gli si fiondano addosso per bloccarlo e impedirgli l’ingresso.

Le telecamere di TMZ hanno ripreso l’accaduto mentre qualcuno cercava di fermare la situazione incresciosa gridando: “E’ Anthony Kiedis, il cantante dei Red Hot Chili Peppers!”. A quel punto sono intervenuti altri uomini, accorsi sul luogo dell’incidente, risolvendo il tutto e riportando la pace. Non è un fan esagitato ma semplicemente il cantante che abita lì, al Four Seasons Hotel. E non ha nulla contro i Rolling Stones.

Dopo qualche minuto di impaccio, risolto l’equivoco, Anthony ha poi stresso la mano con la bodyguard, ristabilendo la pace e riuscendo finalmente ad entrare nell’hotel.

Poco dopo, via Twitter, per ironizzare sull’accaduto, ha scritto “Io amo i Rolling Stones!”:

“I love Rolling Stones!”

Ma il problema era un altro: la bodyguard probabilmente non amava così tanto i Red Hot Chili Peppers. Non al punto di riconoscerne il leader.

Lato ironico della vicenda: non si sa per chi lavorasse la guardia del corpo. Il Four Seasons Hotel nega che sia un componente del loro staff, stessa cosa dichiarata dai Rolling Stones…

Qui potete vedere il video dell’incidente “diplomatico”

I Video di Soundsblog