David Bowie, Tour 2013 negato dal chitarrista Earl Slick

Non ci sarà alcun tour di David Bowie nel 2013: parola di Earl Slick

Nell’ultimo periodo si faceva sempre più insistente la voce di un possibile tour di David Bowie nel 2013, a poco tempo di distanza dal rilascio del suo ultimo album The Next Day

Ma a buttare acqua sul fuoco -e soprattutto a gelare la speranza dei fan del cantante- è stato Earl Slick, chitarrista e storico collaborato di Bowie. La scorsa settimana, il musicista di trovava al Meltdown Festival e, parlando durante l’evento, ha rivelato che non ci sarà nessuna data live quest’anno.

Le sue parole confermano le dichiarazioni rilasciate dal produttore Tony Visconti a NME:

“E’ irremovibile sul fatto che non si sarebbe mai più esibito dal vivo… Uno dei ragazzi avrebbe detto “Come faremo a fare tutto questo dal vivo?” e David avrebbe risposto “Non lo facciamo”. Ha messo un punto dicendo questo tutte le volte”

Una versione più possibilista era stata data dalla moglie Iman che, parlando di un possibile tour del marito, ha affermato:

“Abbiamo una figlia di 12 anni che va a scuola quindi siamo bloccati, non possiamo viaggiare. Il nostro programma è intorno a lei, quindi non so… Dovremo andare a fargli visita… ma non saremo in tour con lui, perché lei è a scuola”

L’ultima performance di David Bowie risale al giugno 2004, ben nove anni fa prima che fosse costretto a cancellare tutte le date del suo Reality tour per un problema di salute

The Next Day è il 27esimo album in studio del cantante, pubblicato lo scorso marzo. Si parla di quattro canzoni inedite escluse dall’album che potrebbero essere il primo passo verso il nuovo disco, del quale si parla addirittura possa vedere la luce entro la fine dell’anni