Foo Fighters, il nuovo album non sarà convenzionale

Piccoli dettagli e anticipazioni sul nuovo album dei Foo Fighters

I Foo Fighters sono al lavoro sul loro prossimo album ma è difficile riuscire a carpire qualche informazione precisa e concreta su quello che ascolteremo. A rivelare pochi dettagli è stato solo il batterista Taylor Hawkins. Ecco cosa ha anticipato a Billboard sul seguito di “Wasting Light” del 2011:

“Siamo partiti, abbiamo iniziato. Stiamo mettendo insieme le nostre idee insieme. Dave (Grohl) ha il suo straordinario cervello, come al solito, e ha un sacco di grandi idee, sia musicalmente sia concettualmente -. nulla di cui posso parlare di questo momento, ma sarà grande, sara cool”

Durante il South By Southwest Music + Media Conference del 2012, Dave Groh, mentre si trovava ad Austin, in Texas, aveva a sua volta ammesso che avevano avuto una folle idea di quello che voleva fare per il nuovo disco:

“Non sarà un album convenzionale”

In questi giorni, Hawkins ha confermato le parole del collega e sulla voglia di fare sempre qualcosa di nuovo e di migliore:

“Assolutamente. Vuoi sempre che ognuno di loro sia il migliore che tu abbia mai fatto, e si pensa sempre che non hai fatto del tuo meglio. Anche se alcune persone possono credere che lo abbiamo fatto, io continuo a pensare che non abbiamo ancora scritto il nostro ‘Hotel California’ o la nostra ‘Bohemian Rhapsody’ o qualsiasi altra cosa. Si dovrebbe essere sempre un po’ spaventati…”

Wasting Light è l’ultimo album della band -il settimo- uscito il 12 aprile 2011, vincitore del Grammy come “Miglior album rock” e della “Migliore canzone rock” con il singolo “Walk”. E’ stato il primo album del gruppo ad arrivare alla numero uno della Billboard 200 vendendo 235.000 copie la prima settimana

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →