Carly Rae Jepsen parla del nuovo album… e di Justin Bieber

Carly Rae Jepsen parla dei suoi prossimi impegni (e di Justin Bieber)

Circa un anno fa, era “Call Me Maybe” mania. Ricordate? Sicuramente sì. Il pezzo era esploso in Europa e America, diventando vero e proprio tormentone. A cantarlo era Carly Rae Jepsen– promossa da Justin Bieber- grazie ad un sound adatto ad essere canticchiato e ricordato nell’immediato. Il video, colorato ed ironico, ha fatto il resto.

Successivamente uscì l’album “Kiss” e altri singoli che, però, non ebbero lo stesso successo in classifica. Che fine ha fatto, nel frattempo, Carly Rae? Semplice: sta lavorando al suo secondo disco.

“Un album pop… ma un album con la mia versione di pop”

Ha poi cercato di spiegare meglio il senso del voler interpretare, a suo modo, questo preciso genere musicale e di come poterlo personalizzare:

“Posso cercare di spiegarlo in qualche modo, e in altri modi, ma preferirei di no, lasciarmi andare e crearlo. I miei artisti pop preferiti al momento sono Robyn … Kimbra, La Roux e Dragonette. Io credo di avere un lato folk nel sangue grazie a quello che ero solita ascoltare con i miei genitori, sarà divertente incorporarlo maggiormente nei versi delle canzoni pop, qualcosa di più profondo per i testi. Ecco, ciò che amo delle pop star ho appena nominato, è che non fanno proprio il genere normale di canzoni pop. Ci sono alcune cose a cui aggrapparsi e nelle quali entrare maggiormente in profondità. Questo è quello che voglio fare”

Ha già iniziato a lavorare al disco direttamente ai tempi dell’uscita di “Kiss”. Ci sarà un cover famosa che è già decisa (“Ma non la dico perché non voglio che qualcuno mi rubi l’idea!”). Sta collaborando con Benny Blanco, Ryan Stewart e Josh Ramsay, questi ultimi due già presenti nel precedente lavoro

Non manca una sorta di autocritica per “Kiss”:

“Penso che ‘Kiss’ sia stato fatto un po’ di fretta, quindi credo che prenderò il mio tempo per assicurarmi che quello che pubblicherò sembri la cosa più forte e migliore che possa fare”

Infine, una riflessione su Justin Bieber (suo grande amico) al centro di polemiche negli ultimi tempi:

“Vedo Justin come un ragazzo che sta lavorando duramente ogni giorno, e credo che i media possano a volte essere un po’ brutali e diano un eccessivo risalto alle cose. Io sto con lui. Lo sostengo. Penso che sia un bravo ragazzo, e sta facendo del suo meglio”

Del resto, come poteva dire altro? Devo molto del suo successo proprio a Bieber, tra i primi a scoprirla e lanciarla…

Via | Billboard

Ultime notizie su Justin Bieber

Tutto su Justin Bieber →