Europe: punto d’orgoglio sui dischi di platino

La band svedese reclama il primato come gruppo hard rock a raggiungere il disco di Platino, con ‘The Final Countdown’.

Piccole (e si spera innocenti e divertenti) scaramucce fra band svedesi. Ieri è stato diffuso l’annuncio secondo il quale Carolus Rex, il nuovo disco dei Sabaton, avrebbe raggiunto lostatus di disco di platino in Svezia, per vendite superiori alle 40,000 copie. Il comunicato sottolineava come fosse la prima volta che una band hard rock svedese ottenesse il platino in patria.

Qualcuno all’interno degli Europe deve aver letto il comunicato e deve essersi sentito punto nell’orgoglio, visto che la band ha diffuso su Facebook questo ironico e sferzante messaggio:

“Bene! Una band svedese chiamata Sabaton ha ottenuto il platino in Svezia, vendendo oltre 40,000 copie. Siete dei grandi, ragazzi! Solo un appunto: il comunicato stampa suggeriva che siete la prima band svedese che suonando hard rock ottiene il platino, e questo messaggio è sbagliato! O forse siamo stati presi in giro negli anni ottanta, quando ci hanno dato il disco di platino per ‘The Final Countdown’? No, all’epoca non esisteva nemmeno ‘Scherzi a Parte’…
Ah, gli anni ottanta! I giorni in cui i jeans slavati erano fighi, e il platino significava vendite di oltre 100,000 pezzi…!”

Per rincarare la dose, ad accompagnare il messaggio c’era la foto del disco di platino di John Norum per Final Countdown.
Al momento l’ultimo disco degli Europe, “Bag Of Bones” (uscito nel 2012), è fermo allo status di disco d’oro, per oltre 20,000 copie vendute. E’ il disco di maggior successo del post-reunion della band.

I Video di Soundsblog