Bright Eyes: il moderno menestrello dell’ altra America

Conoscete i Bright Eyes? Si tratta di un progetto capitanato dal poliedrico Conor Oberst che vede la partecipazione di numerosi musicisti (potremmo dire un work in progress): tradizione e avanguardia che si intrecciano e si sfidano, ballate senza tempo e improvvise accellerazioni nevrotiche rendono questa strana formazione assolutamente indefinibile. Uno spirito puro e anarcoide che

di

Conoscete i Bright Eyes? Si tratta di un progetto capitanato dal poliedrico Conor Oberst che vede la partecipazione di numerosi musicisti (potremmo dire un work in progress): tradizione e avanguardia che si intrecciano e si sfidano, ballate senza tempo e improvvise accellerazioni nevrotiche rendono questa strana formazione assolutamente indefinibile.

Uno spirito puro e anarcoide che richiama il primo punk, dissacrante, nervoso e politico (nel senso buono del termine – se ancora esiste).

Una canzone "When the president talks to God" (video) divenuta uno dei manifesti dell’ america anti-Bush e che ha letteralmente spinto il gruppo a partecipare al tour Moveon "Vote for Change" insieme a Springsteen, R.E.M e Pearl Jam.

Visto che il 9 aprile uscirà il nuovo album dal titolo Cassadaga, meglio non farsi trovare impreparati…

I Video di Soundsblog