Le 10 peggiori canzoni degli anni ’90 per i lettori di Rolling Stone

Ecco quali sono le canzoni peggiori degli anni ’90 scelte dai lettori di Rolling Stone: da Celine Dion agli Aqua


Rolling Stone ha chiesto ai suoi lettori di indicare quali sono state le peggiori canzoni degli anni ’90.

Dieci anni per scegliere altrettanti brani che possono essere indicati come i meno riusciti (col senno di poi) o quelli che maggiormente si vorrebbero dimenticare.

Dopo il salto, trovate la lista completate. E preparatevi ad alcune sorprese. Siete d’accordo con gli artisti votati?

10. 4 Non Blondes, What’s Up- Sì, proprio la Linda Perry che poi avrebbe collaborato con Christina Aguilera e Pink, contribuendo al loro grande successo

09. Right Said Fred, ‘I’m Too Sexy’: un brano da cornice per il grande interesse dietro i super modelli di quegli anni. Ironico ma non più molto apprezzata…

08. Baha Men, ‘Who Let the Dogs Out?’ Giudicata quasi come una tortura se ascoltata ai tempi moderni

07. Celine Dion, ‘My Heart Will Go On’ La colonna sonora del Titanic ha affondato la pazienza dei lettori per un brano talmente pompato dalle radio da aver nauseato

06. Hanson, ‘MMMBop’ Una delle prima boy band viene bocciata dal grande pubblico

05. Chumbawamba, ‘Tubthumping’ La band ha perso i consensi e questa canzone viene rifiutata a gran voce

04. Vanilla Ice, ‘Ice Ice Baby’
: Chi si ricorda ancora di loro? Non i lettori di Rolling Stone che li bocciano senza possibilità di appello

03. Billy Ray Cyrus, ‘Achy Breaky Heart: una canzone country rispedita indietro al mittente

02. Los Del Rio, ‘Macarena’ Uno dei più famosi tormentoni estivi conquista la medaglia d’argento nella classifica.

01. Aqua, ‘Barbie Girl’ : sentita fino all’ossessione, con un ritmo ripetitivo, è stata scelta come la peggiore canzone degli anni ’90

E voi, chi togliereste o inserireste da questa lista?

Fonte | Starpulse